menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo sorriso stagionale per gli Aironi Rugby. Vittoria in Heineken Cup

Nel terzo turno del torneo europeo arriva la prima vittoria stagionale per i ragazzi di Phillips che battono, dopo una gara rocambolesca ed equilibrata, il Biarritz per 28 a 27. Vittoria che regala i primi 4 punti.

Aironi – Biarritz    28 – 27

Marcatori: 3’Tebaldi(3-0), 7’ Terrain(3-5), 16’Ngwenya(3-10), 16’ Yachvili (3-12), 31’ Tebaldi(6-12), 42’ Marshall (11-12), 42’ Balshaw (11-17), 48’ toniolatti(16-17), 48’ Tebaldi(18-17), 58’ Gimenez(18-22), 58’ Yachvili (18-24), 63’ Pratichetti (23-24), 63’ Tebaldi (25-24), 73’ Yachvili(25-27), 78’ Laharrague (28-27)

Aironi: Laharrague, Toniolatti, Penney, Pavan, Pratichetti, Marshall, Tebaldi, Aguero, Ongaro, Staibano, Bortolami, Geldenhuys, Sole, Kraus, Williams.   A disp. L Ferraro, de Marchi, Redolfini, Furno, Favaro, Canavosio, Bocchino,Rubini.

Biarritz: Haylett-Petty, Ngwenya,  Gimenez, Traille, Balshaw, Peyrelongue, Yachvili, Marconnet, Terrain, Barozzi, Thion,  Lund, M.Lund,  Harinordoquy, Lakafia. A disp. August, Watremez, Johnstone, Faure, Lauret, Tranier, Mignardi,Bolakoro.

Era una gara molto importante e difficile quella contro i vice-campioni in carica dei Biarritz dove gli Aironi erano chiamati a dare una scossa alla classifica del proprio gruppo, ancora a 0 punti e così è stato. Dopo una gara giocata molto bene, per la prima volta in questa stagione tra Magners League e Heineken Cup, gli Aironi centrano la prima vittoria ai danni dei francesi, primi nel gruppo. Nell’ultima gara di Magners league, gli Aironi aveva fatto intravedere margini di crescita e si sono ripetuti anche contro i francesi, nonostante i continui capovolgimenti di fronte.

Partono subito forte gli Aironi che dopo tre minuti riescono già a portarsi in vantaggio per 3 a 0 con un piazzato ben trasformato da Tebaldi.  Ma l’esultanza dura solo quattro minuti perché al 7’ una bella meta di Terrain porta in vantaggio gli ospiti, con Yachvili che poi non realizza la trasformazione quindi 3-5 per i Biarritz. Al 16’ arriva la prima meta della gara per i francesi con Ngwenya e questa volta Yachvili si fa perdonare conquistando i due punti della trasformazione.  Per avere una reazione dei padroni di casa bisogna attendere la mezzora quando ancora Tebaldi ottiene altri tre punti trasformando un calcio piazzato e al 32’ il punteggio è sul 6 a 22 per gli ospiti.  Negli ultimi minuti dei primi quaranta minuti la gara si accende e gli Aironi realizzano una bella meta con, l’ultimo arrivato,  Marshall ma Tebaldi non riesce a trasformare la conversione successiva e la possibilità di passare in vantaggio. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 11 a 12 per gli ospiti dopo un primo tempo abbastanza equilibrato.

Il secondo tempo si apre subito con 5 punti conquistati dal Biarritz con la terza meta di Balshaw con Yachvili che sbaglia un’altra trasformazione e quindi due punti persi.  Al 48’ però la situazione si capovolge infatti gli Aironi reagiscono e si portano in vantaggio per 18 a 17 con una bella meta di Toniolatti e la conversione realizzata  da Tebaldi.  Gli Aironi ci credono e iniziano a pressare gli avversari, la voglia di vittoria si fa sempre più forte.  Al 58’ però una bella azione degli ospiti nata nei cinque metri porta Gimenez a schiacciare a meta con Yachvili che guadagna anche i due punti della conversione e Aironi di nuovo ad inseguire. Ma non mancano i capovolgimenti di fronte e padroni di casa nuovamente in vantaggio con un’altra meta di Pratichetti e la realizzazione di Tebaldi. Punteggio sul 25 a 24 al 63’.  Minuti finali incandescenti, infatti al 73’ un calcio di punizione fa guadagnare tre punti fondamentali al Biarritz con Yachvili. Al 78’ però gli Aironi le provano tutte e  Laharrague s’inventa un drop che regala tre punti ai suoi per il nuovo vantaggio e la vittoria.

Nell’altra gara del girone, l’Ulster si è imposto sul Bath per 22 a 18 e la classifica è la seguente:

Biarritz 10, Ulster 9, Bath 7, Aironi 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento