menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, Heineken Cup: Aironi battuti in casa dal Bath

Nonostante la prova, a tratti convincente, i Montepaschi Aironi escono sconfitti dallo Zaffanella per 6 a 22. Gli uomini di Bernini, fanalino di coda, non hanno ancora vinto la prima partita stagionale

Nella seconda giornata di Heineken Cup gli Aironi vengono battuti, tra le mura amiche, dal Bath con il punteggio di 6 a 22. Nonostante il rientro importante, dopo un lungo infortunio, di Paolo Canavosio, uno dei migliori giocatori di mister Bernini, gli Aironi non sono riusciti a centrare la prima vittoria nell'Heineken Cup, nonché la prima stagionale. Nei primi minuti di gara i padroni di casa partono forti concedendo pochi spazi agli avversari tanto che al 9' Demas tenta una fiammata ma viene fermato solo al limite dei 5 metri. Ma passano solo due minuti e gli il Bath si porta in vantaggio dopo un'azione iniziata da una rimessa laterale: gli Aironi non riescono a recuperare il pallone e Biggs fa una meta da manuale, la sua seconda stagionale dando i primi 5 punti alla propria squadra.

Dopo una serie di tentativi di meta falliti da parte dei padroni di casa al 21' quest'ultimi ottengono una punizione da buona posizione trasformata senza problemi da Mercier ma gli ospiti non sembrano accusare il colpo e dopo soli tre minuti Carraro schiaccia la seconda meta per il Bath dopo aver sfruttato un errore difensivo tra Demas e Rubini. Al 29' Williams è protagonista di un bel break ma viene fermato a pochi passi dalla meta contrastato dalla difesa inglese subendo anche un duro colpo alla testa che lo costringe alla sostituzione temporanea a favore di Simone Favaro.

Gli Aironi faticano a reagire e a portarsi in avanti e a dieci minuti dalla fine del primo tempo Abendanon fa la terza meta dopo una bella azione dei portatori di palla abili a scambiarsi il pallone tra di loro. Grandi responsabilità per i difensori degli Aironi in ritardo sugli avversari non riuscendo così a recuperare il pallone. Barkley ottiene altri due punti sulla trasformazione e chiude sul punteggio di 3 a 17 la prima frazione di gara. Nel secondo tempo i padroni di casa partono forti pressando subito gli avversari nella loro metà campo con una mischia nei 5 metri ma solo in prossimità della meta il Bath riesce a fermare la pressione degli Aironi.

Al 53' gli Aironi ottengono la seconda punizione e ancora Mercier fa ottenere alla propria squadra altri 3 punti. Gli Aironi nonostante la pressione esercitata subiscono la quarta meta con Watson dando modo così al Bath di ottenere il punto bonus valido per la classifica. Negli ultimi minuti si fa sentire la stanchezza e la gara si fissa sul punteggio di 6 a 22 per gli ospiti. Nonostante la sconfitta ci sono segnali positivi da cogliere, la squadra ancora deve amalgamarsi al meglio e bisogna dare sicuramente dargli tempo. Il Bath dal canto suo voleva vincere ed è riuscito a farlo ottenendo anche il bonus, riscattando così la sconfitta nella prima giornata. Nell'altra gara del gruppo 4 il Biarritz ha battuto in casa l' Ulster per 35 a 15.

IL TABELLINO

Marcatori: pt 12' Biggs (0-5), 21' Mercier (3-5), 24' Carraro (3-10), 40' Abendanon tr Barkley (3-17); st 17' Mercier (6-17), 30' Watson (6-22).

Aironi: Demas; Toniolatti, Penney, Pavan (st 19' Pratichetti), Rubini; Mercier (st 19' Bocchino), Canavosio (st 22' Tebaldi); Williams, Benatti, Erasmus (st 35' Favaro); Geldenhuys (st 22' Del Fava), Bortolami; Redolfini (st 19' Gamboa), Ongaro (st 35' Santamaria), Perugini (st 30' Al. De Marchi). All. Bernini.

Bath: Abendanon (st 40' Scott); Biggs, Banahan, Barkley, Carraro (st 29' Cuthbert); Vesty, Claassens (st 32' McMillan); Taylor, Watson (st 32' Skirving), Beattie; Grewcock (pt 35' Fernandez Lobbe), Hooper; Wilson (st 5' Bell), Dixon (st 32' Ross), Catt (st 13' Flatman). All. Meehan.

Arbitro: Lacey (Irl)

Note: Heineken Man of the Match: Abendanon.

La classifica dopo la seconda giornata è la seguente: Biarritz 9 punti, Bath 6, Ulster 5, Aironi 0

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scuole di Parma e provincia vicino al rischio chiusura

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 46 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento