menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: D, Fornari

foto: D, Fornari

Parma, Giorgino e Corapi si scaldano per Bergamo

Contro l'Albinoleffe c'è il dubbio Munari: se non ce la fa la scelta ricadrà su uno dei due

Verso Bergamo con un occhio a Lumezzane, dove giocherà il Venezia. Il Parma si avvicina alla partita del Fratelli Azzurri d’Italia, fortino di solito di un’Atalanta che sta facendo faville, con la spinta di una vittoria fondamentale e importante. Domenica ospiterà l’Albinoleffe, squadra che con Alvini non è proprio la sorpresa del campionato come la Dea ma che sta facendo bene comunque, considerando che fino al 10 agosto del 2016 la squadra non aveva ancora deciso dove doveva giocare, in che categoria. In quindici giorni, il tecnico toscano che ha portato in Lega Pro il Tuttocuoio, è riuscito a dare un’impronta definitiva a una squadra che si è presa di diritto, per ora,l’ultimo posto a disposizione per i play off. E’ decima la squadra lombarda, non ha niente da perdere e questo potrebbe rappresentare una specie di problema per un Parma che viene dalle fatiche della partita pazzesca contro il Pordenone. Rispetto a quella partita D’Aversa, diventato intanto idolo della Nord dopo quella folle corsa sotto la curva, dopo il gol di Calaiò al minuto 92’, potrebbe non avere a disposizione Gianni Munari, altro tassello fondamentale di una squadra che mette fisico e chili, muscoli e sostanza in un reparto che da punto debole è diventato punto di forza. Una mediana serrata che forse potrebbe rinunciare a Gianni che si è allenato a parte negli ultimi giorni, per un problemino muscolare che lo costringe a stare lontano dai compagni almeno per ora. Certo, si perde forza ma si potrebbe guadagnare in agonismo, qualità e dinamismo. A seconda di chi D’Aversa, ammesso che Gianni sia confermato ai box, vorrà far giocare. Rispolverare il maestro, Ciccio Corapi (in questo momento considerato più come un alter ego di Scozzarella) oppure promuovere il mastino eroe del Derby? Sì perché c’è pure Davide Giorgino che ultimamente ha ricoperto il ruolo di mezz’ala con grandissimi risultati tra l’altro. Due gol in una settimana entrambi nei derby, e tanta sostanza, a confermare che il centrocampista è sempre sul pezzo. Al momento è lui il favorito per sostituire Munari, eventualmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento