menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
aironi

aironi

Ultima amichevole per gli Aironi, domani al Maini di Colorno

Prima di proiettarsi totalmente alla prima giornata di RaboDirect Pro12 la squadra di Viadana sosterrà l'ultimo test domani alle ore 18 contro la franchigia inglese del Plymouth Albion

Gli Aironi scelgono Colorno per presentarsi ai propri tifosi e rifinire la preparazione in vista della stagione che inizierà domenica 4 settembre con la trasferta in Galles per fare visita agli Scarlets nella prima giornata di RaboDirect Pro12.
Sarà infatti lo stadio “Maini” ad ospitare domani alle ore 18 l’amichevole della squadra guidata da Rowland Phillips contro gli inglesi del Plymouth Albion. Si tratta dell’ultima amichevole dell’estate degli Aironi, ma anche la prima partita stagionale nel territorio della franchigia.
L’evento è stato presentato quest’oggi nella club house dello stadio di Colorno alla presenza anche dei giocatori degli Aironi che tra una settimana esatta partiranno per la Coppa del Mondo in Nuova Zelanda.
“E’ una soddisfazione personale e di tutto il Rugby Colorno poter ospitare nel nostro impianto un evento di così alto livello – ha dichiarato il presidente del Rugby Colorno Mario Padovani -. Ci auguriamo di avere sugli spalti una presenza numerosa, con anche tanti neofiti di rugby tra il pubblico che proprio grazie a queste partite possano via via avvicinarsi a questo sport e al nostro club. Giornate come quella di domani ci rendono sempre più fieri di fare parte della franchigia degli Aironi. Speriamo lo capiscano anche i tanti ragazzi che giocano con noi nelle giovanili, in modo che inizino a dimostrare l’ambizione di arrivare a loro volta a questi livelli”.
Il presidente degli Aironi Silvano Melegari ha sottolineato il forte legame con il Rugby Colorno e l’importanza della partita di domani: “Colorno ha dimostrato sempre di essere vicina e soprattutto coinvolta in prima linea nella franchigia degli Aironi. Abbiamo voluto inoltre che fossero qui oggi i nostri nazionali che andranno alla Coppa del Mondo per poter fare loro un grosso in bocca al lupo ma anche per ricordare che fanno parte di questo gruppo, anche se inizieremo la stagione senza di loro e per un po’ li vedremo solo in televisione. Siamo orgogliosi di loro”.
Dal vice presidente degli Aironi Silvano Melegari, invece, è arrivato l’augurio “che questo appuntamento diventi una consuetudine, con Colorno sede dell’ultima amichevole precampionato degli Aironi”.
E’ stato invece Marco Bortolami – nominato capitano degli Aironi per la prossima stagione e terzo nella classifica di tutti i tempi per presenze in azzurro – a parlare a nome di tutti i compagni: “E’ un piacere ritrovare la squadra. Per gli Aironi sarà una stagione diversa perché la squadra si è rinforzata molto e il club ha creato le condizioni per partire subito col piede giusto. Domani in occasione dell’amichevole saremo qui per augurare in bocca al lupo alla squadra in vista della stagione. Il primo mese sarà un periodo molto interessante, soprattutto per i giovani che avranno l’opportunità di mettersi in mostra e dimostrare che possono giocare a questo livello diventando importanti per la squadra. Al nostro ritorno speriamo di trovare una squadra già a buon punto, con ragazzi che abbiano già maturato esperienza e che si siano già tolti qualche soddisfazione”.
Sulla partita di domani contro Plymouth è tornato poi anche l’allenatore degli Aironi Rowland Phillips: “Domani mi aspetto che la squadra giochi meglio di quanto fatto a Treviso e poi ad Agen, continuando nel percorso di crescita tecnica. Ma soprattutto mi aspetto di vincere. I giocatori hanno lavorato molto bene tutta estate, ma ora è il momento di costruire anche la mentalità vincente”.

L’appuntamento è per domani alle ore 18 allo stadio Maini di Colorno. Ingresso a 5 euro, gratis per Under 18 e Over 65.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento