Basket, Lavezzini-Borgotaro: 52 - 30

Primo test favorevole per le ragazze di mister Procaccini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Ieri sera è andato in scena il primo test amichevole per il Lavezzini Basket Parma al PalaCiti. La formazione guidata da coach Mauro Procaccini ha dovuto affrontare lo “scontro in famiglia” con la Roby Profumi Borgotaro con diverse assenze. Nicole Antibe, Gery Slavcheva e Barbara Gibertini, infatti, non hanno potuto essere della partita per rispettivi e diversi acciacchi muscolari tipici dell’inizio di preparazione. Al loro forfait va aggiunta la mancanza della brasiliana Adriana che arriverà solo nella prima settimana di ottobre. Nonostante queste assenze ed ad un evidente stato di forma ancora precario, il team gialloblù ha avuto facilmente ragione della compagine borgotarese per 52 a 30. Il basso punteggio del match è da giustificarsi col fatto che la partita si è disputata sulla base di quattro tempi da otto minuti cadauno anziché da dieci come da norma. Questa riduzione del minutaggio è da ricondursi proprio per i tanti forfait e la ancora scarsa preparazione fisica delle ragazze. Procaccini parte, quindi, col quintetto composto da Fall, Corbani, Franchini, Narviciute e la statunitense Tobin ed inizia la contesa subito col piede giusto. Passando da un eloquente 6 a 0 ed un 8 a 3 si arriva al termine del primo quarto sul 14 a 5 con la nuova arrivata Tobin subito in evidenza. A farle da contraltare l’immancabile Franchini già tra le più in gamba ed autrice di 2 splendide “bombe”. Nel secondo parziale Procaccini inizia a mischiare le carte ed a far entrare le tante giovanissime del settore giovanile del Basket Parma convocate per sopperire agli infortuni. Entra prima Battisodo (non al meglio ed in forse sino all’ultimo) per Corbani e poi la giovanissima Anna Chiara Manghi, classe 1997) per Tobin e Tina Bogojevic (’94) per la capitana Franchini. Il risultato è che la partita diventa più equilibrata ed il parziale all’intervallo lungo diventa di 27 a 15. Il terzo periodo ritorna sulla falsa riga del primo col ritorno in campo delle prime linee. Parma ripigia sull’acceleratore e si porta sul 47 a 21. Negli ultimi otto minuti entrano sul rettangolo di gioco anche le giovani Francesca Arbelti (’93) e Nicole Petrilli (’96) e la Valtarese 2000 recupera d’orgoglio sino ad arrivare al finale già citato di 52 a 30. Bene la nuova americana crociata Becca Tobin che segna 20 punti e ben si destreggia sotto le plance, ma anche la solita Franchini non è da meno con 12 punti. Seguono Narviciute a quota 7 punti, Corbani a 6, Fall 4, Bogojevic 2 e Manghi 1. Fra le fila della Roby Profumi da segnalare l’assenza di Iemmi, Catellani e Trevisan. Per il coach Degli Esposti la migliore è stata sicuramente Martini autrice di 13 punti. Sabato si replica a Como alle 18 per la seconda amichevole di questo lungo precampionato. Con la Pool Comense dovrebbero tornare disponibili sia Slavcheva che Gibertini.

Torna su
ParmaToday è in caricamento