menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apolloni: "Test importante, ma manca qualcosa. A Galassi e Minotti chiedo..."

"La società mi metterà a disposizione giocatori per fare al meglio in campionato"

Le parole di Gigi Apolloni dopo la vittoria sulla Virtus Bolzano. "Le indicazioni dopo la gara di oggi? Ho avuto indicazioni positive per quanto riguarda l'atteggiamento della squadra. I ragazzi sono carichi di lavoro, hanno le gambe non brillanti e dunque son contento perchè hanno cercato attraverso gli allenamenti che abbiamo fatto di proporre quello che si è svolto in questo periodo. Sono soddisfatto. Chiaramente alcune cose dobbiamo cercare di migliorarle, ma sono contento per alcuni sviluppi che abbiamo fatto, per l'atteggiamento che è la cosa più importante. Questa è la strada da seguire. Mazzocchi? Pasquale è un ragazzo straordinario, si è calato in un ruolo mettendoci il cuore, ed io sono molto molto contento di ciò che sta facendo. Anche oggi ha fatto vedere le sue qualità, facendo vedere l'uno contro uno che è una delle sue armi migliori. Poi però si è applicato in difesa, e questo è un vantaggio enorme per lui e per la squadra. Non c'è ancora feeling tra Evacuo e Nocciolini? Nella seconda parte siamo stati più precisi, ma nella prima parte sia l'uno che l'altro hanno cercato di sviluppare gioco. Nella seconda parte sono scesi i ritmi e siamo venuti fuori, ma l'atteggiamento è sempre stato quello giusto. Ho visto una squadra che vuole costruire e vuole essere propositiva. Questa è la giusta strada da continuare a seguire per mettersi in discussione e volersi migliorare. Iniziamo la stagione il 7 agosto contro il Piacenza? È chiaro che l'impegno da quello che sapevo io era stato spostato, ma è arrivato e quindi possiamo fare i programmi dei nostri allenamenti. Siamo anche condizionati dal risultato, visto che se si vince si gioca dopo due settimane, mentre se virtus-evidenzapareggiamo o perdiamo si gioca la settimana dopo. Però ora possiamo organizzarci".

MERCATO - "Il 4-4-2 della Virtus Bolzano ha chiuso bene le fasce? Abbiamo cercato di sviluppare gioco sulle corsie laterali, a parte nell'ultima parte in cui ho messo un 3-4-3 con Mastaj e Melandri ai lati di Guazzo. Ma Nunzella è andato sul fondo alcune volte, Mazzocchi è stato devastante, Ricci e Messina hanno attaccato le fasce, quindi sono caratteristiche importanti su cui lavoreremo. Il Parma ha riacquistato il marchio storico? È un orgoglio, personalmente. Sono orgoglioso di indossare ancora quella che è stato l'inizio della mia carriera, è un orgoglio portarlo addosso e dev'essere un orgoglio anche per i giocatori vestire il marchio di una società che è stata un modello nazionale ed internazionale. Con Minotti e Galassi sul mercato stiamo ancora valutando. Mancano ancora degli elementi e partite come queste servono a fare il punto della situazione. La società sta lavorando per mettermi a disposizione più giocatori possibili per affrontare il campionato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento