rotate-mobile
Sport

Ascoli-Parma 0-0 LE PAGELLE | Buffon ancora decisivo

Il portiere stoppa Dionisi sulla linea: buona prova da parte di Cobbaut, difesa più sicura

Dal nostro inviato
ASCOLI - Ecco le pagelle di Ascoli-Parma 0-0.

Buffon 7 - Decisivo anche oggi, si distende una sola volta su un tiro insidioso di Iliev, non gli sembra vero, nel primo tempo. Ma è sempre lui a tenere a galla il Parma, con una parata tutto istinto su botta a colpo sicuro di Dionisi. 

Delprato 6 - Bene da quarto, da quinto, fa tutto quello che gli chiede Iachini. Sta attendo in difesa e, quando può, si propone davanti. Va pure a fare il centrocampista per liberare Juric. 

68’ Correia 6 - Confeziona una buona occasione, in tandem con Inglese. Vivo.

Osorio 6 - Un intervento scomposto, ma efficace, in diagonale. Per il resto non rischia tanto nel primo tempo. Si perde, nel secondo, Dionisi ma per sua fortuna la palla è lunga. Gioca d’anticipo e fa il suo.

Danilo 6 - A registro, aiutato da Osorio, sorveglia bene la sua zona di campo.

Cobbaut 6,5 - Iachini lo mette a sinistra, alla Gagliolo. Si alterna tra quinto e terzo centrale. Grandissima chiusura su contropiede dell’Ascoli guidato da Dionisi, azionato da Vazquez. Bene anche in fase d’assistenza.

Juric 5,5 - Mezzala e esterno, tante partite dentro a una sola. Nessuna di queste è trascendentale. Si impegna ma non basta.

60’ Brunetta 6 - Cerca di dare un po’ di ordine, frenato da un’ammonizione inventata dall’arbitro, prova a far valere il suo tasso tecnico.

Schiattarella 6 - Più convinto rispetto alle ultime uscite, sbaglia meno e recupera più palloni.

Vazquez 5,5 - El mudo passa una settantina di minuti a cercare il pallone giusto da imbucare per i compagni. Ne trova uno all’80’, ma per l’Ascoli. Un suo retropassaggio espone i suoi all’uno contro uno. Meno male che c’è Cobbaut. Alla fine della partita smuove la traversa, con un mancino piazzato. Sfortunato. 

Man 5 - Comincia sulla trequarti, poi va a sinistra a fare il quinto. Un tiro, da 30 metri, cerca di assistere la fase offensiva e si fa ammonire.

68’ Zagaritis 5,5 - Ultima apparizione contro il Benevento, Maresca non lo vedeva, Iachini vuole provare a capire di che pasta è fatto. Sovrastato da Salvi, in occasione del palo.

Tutino 5 - Prova a dialogare, a pressare, a correre. Ma gioca pochi palloni. Dispiace, in questa squadra tra gli attaccanti è quello che sembra più in difficoltà a livello di gioco.

60’ Benedyczak 5 - Fa un buon lavoro al 77’, quando si costruisce da solo una palla gol che non sfrutta. Si invola verso Leali, resiste a una carica ma l’ultimo controllo lo manda all’esterno. E finisce la sua corsa contro il portiere avversario. Litiga troppo con il pallone. 

Inglese 5,5 - Tanti palloni lavorati a metà, poi al 74’ l’occasione per sbloccare la partita. Girata non facile, la spara fuori.

Iachini 6 - Si vede qualcosa in più: organizzazione, voglia di soffrire e compattezza. Ancora poco in fase offensiva, ma le occasioni per passare le ha anche il suo Parma. Purtroppo questa squadra sembra essere costruita così male che anche un esperto come lui fa fatica a trovare correttivi. Cambia il modulo a gara in corsa, serve sostegno dal mercato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascoli-Parma 0-0 LE PAGELLE | Buffon ancora decisivo

ParmaToday è in caricamento