menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Siligardi - foto parmacalcio1913

Luca Siligardi - foto parmacalcio1913

Avellino-Parma 1-2 | Crociati vittoriosi, la classifica piace

In gol con Gagliolo al 4' e Barillà all'8'. Accorcia Asencio ma arrivano i tre punti

Dal nostro inviato 

AVELLINO - Forse il doppio vantaggio deve aver condizionato il Parma che in 8' si è trovato addirittura sul 2-0 grazie ai gol di Gagliolo al 4' e di Barillà. Un 2-0 frutto di una buona lettura e di un ottimo approccio che fruttano ai crociati due reti, la prima sugli sviluppi da calcio piazzato, che consentono ai giocatori di D'Aversa di poter controllare la gara e cercare di giocare di rimessa, la maniera preferita dal Parma di fare la partita. Certo l'Avellino aiuta perché tecnicamente non è il top, ma sotto di due reti a Novellino non resta che appellarsi a Cabezas che al minuto 23' fa il suo ingresso in campo e spariglia il banco. Il 4-4-1-1 si trasforma in un 4-3-3 con Asencio che gioca spesso tra le linee quasi come fosse un 4-3-1-2 che lascia Castaldo e Cabezas davanti. Il giocatore di proprietà dell'Atalanta ha il compito di andare sulla seconda palla spizzata da Castalndo. E in questo modo la difesa crociata va un po' in affanno. La mobilità dell'esterno mette nei guai Mazzocchi e al 33' la partita si riapre: Castaldo si libera di Gagliolo con un fallo, l'arbitro lascia correre, destro lungo sul quale arriva appunto Cabezas che mette in mezzo per D'Angelo. Tiro strozzato che trova Asencio bravo ad metterci il piede e ad accorciare. La superiorità del Parma viene messa in discussione al primo affondo. Le iniziative dei biancoverdi si fanno insistenti al tramonto di un primo tempo in cui Di Cesare e Compagni hanno saputo interpretare la gara. Che per poco ha rischiato di cambiare ancora punteggio. Merito di Cabezas che con il sinistro non ha trovato la porta.

Il secondo tempo comincia senza gli allenatori: D'Aversa e Novellino finiscono fuori per aver discusso nel tunnel e la partita mantiene la stessa linea. I crociati cercano di chiudere mentre l'Avellino vuole il pari ma non lo trova un po' per imprecisione e un po' perché la difesa di Tarozzi fa buona guardia senza rischiare mai. Solo in occasione di qualche palla sporca che finisce sulla testa di Di Cesare, autore di una buona gara. Così come quella di Calaiò che ha sul sinistro la palla giusta per il 3-1 ma la spreca. Succede anche Insigne e la gara si trascina stanca alla fine. Arrivano i tre punti e sicuramente arriva anche un po' di serenità in attesa del Palermo. 

LA DIRETTA

PROBABILI FORMAZIONI

usavellino-logo-2AVELLINO (4-4-2): Lezzerini; Laverone, Ngawa, Kresic, Rizzato; Molina, Moretti, Di Tacchio, Cabezas; Castaldo, Asencio. All: Novellino

parma-logo-nuovo-2PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Munari, Barillà; Insigne, Calaiò, Baraye. All: D'Aversa

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento