Ferrari difende Baraye: "Tra le cinque esultanze più belle del Parma"

Il vicepresidente crociato su Facebook si coccola il gioiello pubblicando la foto del senegalese con il passamontagna: "Ingenuo ma bello così"

Dal nostro inviato 

PARMA - Il passamontagna di Baraye piace parecchio. I tifosi del Parma stanno riempendo, per solidarietà e goliardia, si vede che hanno apprezzato, le loro bacheche Facebook di foto che ritraggono Yves con tanto di maschera gialloblù che aveva pronta nei calzoncini e, appena ha ribadito in rete il gol del momentaneo vantaggio del Parma, minuto 21', non ci ha pensato un attimo e ha deciso di indossare, portandosi la mano alla fronte per guardare lontano e scrutare l'orizzonte. Espulsione giusta, regolamento alla mano, Santoro di Messina subissato di fischi per la gestione della gara, ha preso una buona decisione, forse dettata davvero dall'incentivo delle telecamere, ma tant'è, poteva usare buon senso, dato che lo aveva ammonito 3' prima. La maschera è piaciuta parecchio anche al Vicepresidente del Parma, Marco Ferrari che su Facebook ha caricato la foto dell'esultanza incriminata, con un commento a un tifoso: "Sarà stato ingenuo, sicuramente c'è un regolamento discutibile ma chiaro, magari si prende anche una multa - non decido io su questo -, MA... Tra le 5 esultanze più belle che ricordi al Tardini! Il calcio è anche goliardia e gioia. Non perdiamo il gusto di sorridere...". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento