Baseball, Crocetta: i Cadetti si giocheranno lo scudetto, i Ragazzi no

Buon risultato per i giovani della squadra parmigiana. I primi hanno battuto i Dynos per 16-3, poi il San Martino Buon Albergo. I secondi, invece, si fermano con i New Black Panthers

Matteo Lanfranchi

C’è mancato veramente pochissimo alla doppietta Crocetta per le finali. Mentre i Cadetti festeggiano l’ennesimo approdo alle sfide scudetto e andranno alla caccia di uno storico e fantastico tris, i Ragazzi si sono dovuti arrendere proprio all’ultimo inning.
Per la squadra guidata da Tosini il girone era iniziato sotto buoni auspici sfatando il tabù Junior. Avanti 2-1 al quinto, i leoncini si sono fatti rimontare ed hanno dovuto affrontare il sesto ed ultimo attacco sul 2-2. Basi piene e due out: una situazione da far tremare i polsi. Non a Luis Benassi che ha messo a segno il walk-off single del vittorioso 4-2. Benissimo iniziava anche la seconda partita contro Ronchi dei Legionari con il loro miglior lanciatore subissato da un 4-0 al primo inning. Poi la lenta ed inesorabile rimonta degli avversari fino al 4-4 del quinto. E qui si rovescia l’esito della partita con lo Junior: ad un out dagli extra-inning arriva una noiosa rimbalzante in diamante che consente ai New Black Panthers di portare a casa la vittoria per 5-4. Un finale amarissimo ma con tanti meritati applausi per una semifinale ed una stagione di alto livello.

I Cadetti ormai non fanno più notizia. Si perde nella notte dei tempi l’ultima sconfitta ufficiale e nel doppio confronto veronese i leoncini più grandi hanno imposto la legge del più forte. Sbarazzatisi dei Dynos con un perentorio 16-3, i bicampioni d’Italia hanno giocato una partita vera contro San Martino Buon Albergo. Vantaggio dei veneti, poi due punti biancoazzurri su palle mancate. Partita ricca di pathos e dominata dal monte di lancio: tre valide Crocetta (tra cui un doppio di Lanfranchi), cinque San Martino su Bocchi e il closer Lanfranchi. Causa maltempo non si conosce ancora la sfidante per il tricolore ma stando alle risultanze parziali dovrebbe trattarsi del Nettuno. Si partirà il 14 al Fainardi, poi tutti in viaggio verso orizzonti inesplorati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Ufficio stampa Crocetta baseball

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento