menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cariparma batte Rimini

Cariparma batte Rimini

Baseball, il Cariparma fa festa, dopo la sofferenza: Rimini ko 15-14

Una partita da cardiopalma quella dei parmigiani che battono in rimonta il Rimini all'undicesimo inning. Decisivo Marval che firma la rimonta finale. Esordio con vittoria, in campionato, per Rivera, classe '92

 

Una partita incredibile piena di colpi di scena e lunga 5 ore: è quella che si è aggiudicata, quando tutto sembrava perduto, dopo avere rimontato due volte il Rimini ed essersi fatto superare al nono un Cariparma magnifico per coraggio e determinazione, che chiude il girone di andata battendo 15-14 al tie break a prima della classe, salvando il week-end e trovando forse la spinta per interpretare al meglio un girone di ritorno in cui è chiamato al salto di qualità. Un match emozionantissimo che ha visto la valida decisiva di Marval e la prima vittoria in Ibl di Yomel Rivera, classe '92.
 
E dire che per Parma era iniziata molto male: Giovanelli, non in gran serata e non particolarmente aiutato dalla difesa, subisce subito 4 punti. Si prefigura una brutta serata per i ragazzi di Gerali che invece reagiscono subito contro un Patrone molto scontrollato, che concede  4 basi e poi viene infilato dai singoli di Poma e Scalera, il cui line drive non arriva all'esterno solo per un miracolo di Maza. Catanoso corre ai ripari e chiama in pedana l'ex Corradini, applaudito dal pubblico: Roberto chiude l'inning, ma per lui sarà un ritorno amaro. Se infatti Giovanelli subisce il quinto punto (singolo di De Biase), Parma al 2° pareggia con 2 out grazie a un gran singolo di uno scatenato (alla fine saranno 4 i punti che batterà a casa) Sambucci. Rientrato nel match, il Cariparma però va nuovamente sotto al 4° e al 5°: Giovanelli lascia il mound a Pizziconoi e l'ex giocatore di Singolo A firma la sua migliore prestazione da quando è in Ibl, concedendo ai Pirati solo 2 valide in 4 riprese. La buona prova di Pizziconi permette a Parma di rimontare nuovamente: singolo di Marval, poi roboante triplo di Sambucci, singolo di Bertagnon, triplo di Poma che poi segna su lancio pazzo. Corradini è travolto: Catanoso, alle prese con un monte di lancio corto in gara 3, chiama sul mound l'ex La Fera. Che evita guai maggiori ai suoi chiudendo l'inning con due k: ma è 9-8 per Parma. E al 7° quando sul monte sale Tommaso Cherubini, i padroni di casa tornano a colpire: Scalera spinge a casa Poma, poi segna su uno spettacolare squeeze di Desimoni. 11-8. Rimini però non ci sta: vuole la tripletta che le consegnerebbe il primato. Pizziconi all'8° concede due basi di fila, al suo posto sale allora il mancino Zambelloni. Che prima fa battere Persichina in doppio gioco e poi chiude l'inning. Ma il nono per Parma è un incubo: apre Suardi con un doppio e i Pirati non si fermano più. Il 10-11 entra su punto automatico, poi un sacrificio vale il pareggio. Con il giovanissimo Rivera che prende il posto di Zambelloni, Chiarini colpisce un triplo che vale il sorpasso: 13-11. Parma ha un piede nello spogliatoio ma tutti il nono da giocare: Catanoso sceglie Pezzullo che arriva a un out dalla vittoria. ma i ducali non mollano: il singolo di Giannetti fa avanzare Leoni in terz, che poi piomba a casa sulla valida di Desimoni. Machado con 2 strike e zero ball prende la base, poi capitan Zileri (4/6 ieri sera) fa esplodere lo stadio con il singolo che permette a Giannetti di segnare il punto del pareggia. Corre per la vittoria  Desimoni, ma la difesa del Rimini gioca bene e lo elimina a casa. Si va agli extra inning: un pick off di Rivera fa intrappolare Crociati sulle basi. Per il Rimini va a lanciare il 17enne Celli: non cambia nulla, è necessario il tie break. Dove Rimini segnasu punto automatico grazie alla base concessa a Chiarini. Rimini 14, Parma 13: tutto sembra nuovamente perduto. Ma Marval colpisce un doppio al muro: Machado arriva a casa seguito da Desimoni. Il pubblico, in piedi, ringrazia: la festa può cominciare
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento