rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
IL GIOIELLO DEL PARMA

Il balzo di Adrian: segna in Nazionale e piace all'Atalanta

Benedyczak, a quota quattordici gol in stagione tra Polonia Under21 e Parma, ha gli occhi della Dea addosso

Otto gol con la Nazionale Under 21 in nove partite, quarto nelle ultime tre, quattordicesimo in stagione. Adrian Benedyczak fa felice Iachini anche quando gioca lontano da Parma. Il gioiellino polacco ci ha preso gusto. Nella partita contro Israele Under 21, valida per le qualificazioni all'Europeo di categoria, Benek ha timbrato il cartellino dopo 10 minuti e ha raggiunta la doppia cifra. Sei gol con il Parma in campionato, otto (con quello di stasera) in Nazionale e gli occhi dell'Atalanta addosso. La Dea, da sempre attenta ai profili giovani, sta seguendo la punta del Parma. Nella partita contro la Spal il direttore sportivo 'uscente' Giovanni Sartori era al Tardini per guardarlo da vicino. Chissà che nel passaggio di consegne non lascerà il suo nome sulla scrivania del presidente Percassi. Ha potuto ammirare un gol di pregevole fattura da parte del polacco che Iachini avrebbe già detto di voler confermare per la stagione che verrà. Ma Beppe deve prima fare i conti con la sua di conferma. Mancano sette partite, Krause ha detto pubblicamente, ma senza tanta 'convinzione', che Iachini ha un contratto: "Se il futuro passa anche da Iachini? Sì, lui è il nostro mister - ha detto il presidente a margine della conferenza stampa sullo stadio - è il nostro allenatore sotto contratto, i giocatori stanno giocando bene. Quindi, se questo continua, io sono felice”. Ma in questi giorni si stanno facendo valutazioni anche sulla figura dell'allenatore.

Intanto Benedyczak, per il quale va dato merito al lavoro di Ribalta e del suo scouting per averlo pescato in Polonia, si candida per un posto da titolare contro il Cosenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il balzo di Adrian: segna in Nazionale e piace all'Atalanta

ParmaToday è in caricamento