rotate-mobile
Sport

Benevento-Parma 0-0 LE PAGELLE | Vazquez, un uomo solo al comando

El mudo quando si accenda crea apprensione. Bene Danilo e Delprato, nel secondo tempo la squadra cala

Dal nostro inviato
BENEVENTO - Ecco le pagelle di Benevento-Parma 0-0

Buffon 6 - Salva su Letizia involato in contropiede, nel complesso rischia poco soprattutto nel primo tempo. Quando Glik vola di testa lui spera e gli va bene. Un?uscita sbagliata, per poco non costava cara. Nel complesso pronto.

Delprato 6,5 - Non è semplice contro Tello, ma lo tiene bene quando taglia dentro al campo. Sempre pulito, anche su Farias. Affidabile.

Danilo 6,5 - Prende le misure a Forte, lo bracca placandone l?impeto. Poi cala alla distanza, qualche tremolio ma non molla.

Cobbaut 6 - Non rischia tanto in marcatura. Ma il gioco di catene prima con Costa e poi con Oosterwolde non va. Rimedia un giallo, va a corrente alternata. Ma se la cava.

Rispoli 5 - QUalche presenza nell?area avversaria, mette una buona palla ma finisce subito la benzina. Distratto.

58? Coulibaly 5 - In teoria dovrebbe avere più gamba di Rispoli, ma entra già stanco. Ed è abbastanza un problema per il Parma perché dal suo lato si aprono voragini per fortuna non sfruttate dagli avversari. 

Juric 5 - Anonima la sua partita. Gioca a sinistra, deve mettere fieno in cascina ma non sempre aiuta.

45? Sohm 5,5 - Ha sui piedi una ripartenza, ci mette troppo a decidere cosa fare. E? la sua specialità quella di andare box to box, se solo fosse più svelto. Qualche buona chiusura. 

Schiattarella 6 - Deve schermare, aiutato da Juric, gli attacchi dei suoi ex compagni che superano il centrocampo troppo facilmente. Ma lui c'è. Nel complesso gioca una gara intensa.

91? Bernabè sv - Che bello rivederlo in campo.

Vazquez 6,5 - Gioca da mezzala destra, Iachini vorrebbe premiare il suo spunto al tiro o la predilezione all?assist. Quando il Parma attacca fa il trequartista. E catalizza un gran numero di palloni. Altro pianeta per tecnica ed esperienza, a tratti diventa imprendibile, ed è l'unico bagliore di luce in fondo al tunnel. Predica nel deserto. 

Costa 5 - Inizio da dimenticare: si perde Improta in occasione del gol annullato a Forte, gestisce male due, tre palloni in costruzione. Poi si riprende, qualche buona avanzata, ma la benzina finisce prima del previsto. 

58? Oosterwolde 5 - Entra male in partita: un paio di controlli sbagliati, qualche lettura approssimativa. Gli va dato tempo, fisicamente c?è ma non sembra avere il passo per fare il quinto.

Simy 5,5 - Ha pochi palloni per incidere, cerca l?intesa prima con Benek, poi con Pandev ma non la trova. Non gli si poteva chiedere la luna, ma di sicuro qualcosa in più era lecito aspettarsi. Adesso il Parma ha più presenza nella metà campo avversaria, deve sfruttarla diversamente.

Benedyczak 5 - Fa poco, in coppia con Simy rischia di pestarsi i piedi con il compagno. Perde il duello con i difensori di Caserta, timido, ma assolto: non era al meglio.

45? Pandev 5,5 - Ha la palla giusta sul sinistro, ma la spara alta. Non semplice, va detto. Si vede che ha la tecnica che serve a Iachini per legare il gioco. Rientra, si appoggia e dà aria alla manovra. Deve solo salire di condizione.

Iachini 5,5 - Niente da fare: con i cambi toglie qualcosa invece di darla. Quando la squadra sembrava poterla mettere sui suoi binari preferiti, la benzina finisce, gli esterni non spingono più, la mediana perde le distanze e con Coulibaly e Oosterwolde non riparte mai. Alla fine la squadra sembra avere una reazione d'orgoglio, ma sono situazioni sporadiche. Manca il gioco, ha tanto da lavorare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento-Parma 0-0 LE PAGELLE | Vazquez, un uomo solo al comando

ParmaToday è in caricamento