rotate-mobile
Sport

Benevento-Parma 2-2 LE PAGELLE | Delprato, sempre al posto giusto

Altra grande partita del difensore che salva un gol già fatto e non molla mai. Spento Bernabé, brilla Benek

Ecco le pagelle di Benevento-Parma 2-2

Buffon 5,5 - Respinge così così il tiro di Improta sul quale si avventa Acampora nel primo tempo, poi risponde in maniera egregia quando esce basso sempre su Improta chiudendogli lo specchio. Sorpreso dal colpo di testa di Ciano, ci prova ma non arriva. Controlla un paio di conclusioni avversarie nel secondo tempo. 

Delprato 7 - Il suo salvataggio su botta a colpo sicuro di Acampora, al minuto 34, è decisivo. Magari sarebbe cominciata un'altra partita se fosse entrata la palla in porta. Il Benevento attaccava, ma senza aver fatto i conti con la sua qualità migliore: essere al posto giusto nel momento giusto. Decisivo, come quando sbarra la strada a Ciano e legge situazioni in anticipo. 

Balogh 5,5 - Letture in diagonali puntuali, risponde colpo su colpo e controlla gli attaccanti di Agostinelli con un paio di salvataggi preziosi nel primo tempo. Ma si perde Ciano al 48' e la partita si riapre: comincia da lì la rimonta del Benevento. 

Cobbaut 5 - Soffre Impronta e Ciano che attaccano dalla sua parte. Nelle occasioni migliori del Benevento c'è spesso il suo errore. Sfortunato quando il pallone gli schizza avanti nell'azione dell'espulsione, ingenuo nell'atterrare Ciano lanciato a rete. Giusta l'espulsione. 

Ansaldi 6 - Contro Letizia e Improta ha da fare: non è tanto reattivo, dalla sua parte il Parma soffre e Cobbaut non sempre lo aiuta. Decisivo su Ciano in diagonale a inizio secondo tempo, ci mette spesso tutta l'esperienza che ha. 

Bernabé 5,5 - Comincia bene, con forza e tecnica strappa e crea superiorità in mezzo al campo. Poi il gioco va sull'esterno e lui deve ripiegare. Meno appariscente del previsto, scema alla fine. 

88' Juric sv.

Estevez 6,5 - Solito sostegno, intelligente e di grande quantità. Risolve una mischia che poteva essere pericolosa, sporca un sacco di palloni e sfiora il 3-2 con un grande tiro da fuori. 

Sohm 6,5 - Sostanza e lucidità: ripulisce un paio di palloni e li rende giocabili per i compagni in un buon primo tempo. Offre a Vazquez il pallone per il decimo sigillo in stagione, fa legna e gioca una buona gara. 

59' Camara 5,5 - Stavolta non dà tanto alla causa: spreca un gol, gestisce male qualche pallone. Il Benevento l'ha messa sul fisico, lui ha pagato anche in reattività.

Man 6,5 - Secondo gol consecutivo, sesto in campionato. Questa volta non brilla ma partecipa e costruisce un paio di situazioni interessanti. In una di queste scivola sul più bello, a un passo dal depositare in rete. 

58' Mihaila 5 - Entra con la solita sufficienza che non serve in partite come questa, dove c'è da recitare la parte del soldato fino alla fine. Forse toccato duro in area di rigore del Benevento, poteva starci il rigore anche se la caduta è stata un filo plateale. 

Vazquez 6 - Un paio di palloni illuminanti, il sesto assist e la solita sostanza. Forse avrebbe potuto gestire meglio qualche pallone, da uno con le sue immense doti tecniche ci si aspetta sempre tantissimo. Intanto tra gol (9) e assist (6) è entrato in 15 dei 43 gol fatti. Il 34,9% del fatturato.

81' Charpentier sv. 

Benedyczak 7 - Mattatore: gol da attaccante vero. Attacca la profondità con cattiveria partendo lateralmente come vuole Pecchia e, quando ha spazio, diventa devastante. 

59' Zanimacchia 5,5 - Il tempo per metterci lo zampino l'avrebbe pure, ma stavolta come chi entra dalla panchina dà pochissimo. 

Pecchia 5,5 - I campanelli d'allarme c'erano già nel primo tempo: contro l'ultima della classe il suo Parma ha sofferto più del previsto mostrando una fase difensiva latente in tante situazioni. È vero anche che il Parma ha avuto tantissime occasioni che non ha sfruttato ma, purtroppo per lui, anche il Benevento può recriminare. E stavolta dalla panchina non c'è l'apporto giusto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento-Parma 2-2 LE PAGELLE | Delprato, sempre al posto giusto

ParmaToday è in caricamento