menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Donadoni, soddisfatto a metà - Tm News Infophoto

Roberto Donadoni, soddisfatto a metà - Tm News Infophoto

COMMENTI - Donadoni: "Soddisfatto della difesa, ma c'è tanto da fare"

Il tecnico nel dopo-partita analizza i difetti e i pregi dei suoi ragazzi. "Mi è piaciuto lo spirito di sacrificio mostrato ma bisogna essere più incisivi soprattutto là davanti. Giovinco? Non è quello vero"

Dopo il pareggio senza reti nel derby, Donadoni si presenta ai microfoni soddisfatto solo a metà. Il punto guadagnato contro il Bologna, fa salire i suoi a quota 23 in classifica. Questo piace al tecnico lombardo. Diversamente non è piaciuto l'atteggiamento mostrato dai suoi, lui che sull'atteggiamento insiste tanto. "Abbiamo fatto una partita di contenimento, dove siamo stati poco incisivi in avanti, merito anche degli avversari. Siamo entrati in campo un po' timorosi, e questo ci ha permesso di fare poco anche in avanti. Tuttavia mi è piaciuto il risultato, importante se si considera che eravamo in trasferta. Premio anche lo spirito di sacrificio che i ragazzi hanno mostrato, non era facile. Dobbiamo migliorare però, c'è da lavorare ancora tanto, siamo apparsi poco lucidi e, quando ne avevamo l'opportunità, abbiamo ritardato il passaggio agli attaccanti. Il Bologna è apparso alla lunga più determinato, ci ha messo in difficoltà in alcune occasioni, ma la difesa è riuscita a concedere poco. Siamo stati compatti anche se fatichiamo a costruire gioco partendo da dietro. Dobbiamo migliorare, la sicurezza in certi movimenti si acquisisce con il tempo". Il Parma non è riuscito ad incidere perchè non ha inciso nemmeno Giovinco, in ombra oggi e oscurato da Ramirez. "Non è stato all'altezza delle prestazioni a cui ci aveva abituato in passato, ma questo è merito anche degli avversari. Non è riuscito a ritagliarsi gli spazi giusti". Qualche domanda anche su Crespo, sempre più vicino al divorzio. "Quando si parla di calciatori che hanno fatto la storia di un club e sono avanti con l'età, si fanno ragionamenti diversi. Dispiace per Hernan, gli auguro di trovare la soluzione più giusta".

Pioli mostra tutta il suo rammarico per la mancata vittoria e per un punto che sta stretto: "Non abbiamo vinto perché nel primo tempo non siamo riusciti a concretizzare un paio di buone occasioni che potevano sbloccare la partita. E' stata una partita equilibrata, con molti duelli. Ci abbiamo provato: i tre punti ci avrebbero fatto comodissimo ma la prestazione dei miei mi fa pensare bene per un futuro. Ramirez? Non è ancora al 100% ma oggi ha fatto di più rispetto a quello che mi aspettavo. E' riuscito quasi sempre a saltare gli avversari, ha subito tanti falli e fatto prendere tre ammonizioni. Ripeto ci è mancato il gol, ma la squadra ha avuto voglia di vincere".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento