Naufragio sotto il diluvio, i tifosi rifiutano le maglie

Il presidente Pietro Pizzarotti sotto la curva con la squadra contestata

Un 4-1 in un derby è sempre difficile da digerire. A maggior ragione se arriva a tre partite dalla fine e ti costringe a rimanere invischiato nella lotta salvezza. Il Parma non riesce a tirarsi fuori dalle sabbie mobili e come a Empoli l’anno scorso tocca il punto più basso. L’espulsione di Bruno Alves ha appesantito ed evidenziato ancora di più una prova veramente infausta della squadra di D’Aversa che esce tra i fischi e viene pure contestata. A fine partita la squadra e il presidente Pizzarotti vanno sotto la curva ad applaudire lo spicchio riservato agli ospiti lanciando qualche maglia. Ma inaspettatamente qualche crociata torna indietro come un regalo mal digerito dai tifosi. E scoppia la rabbia dei supporters crociati che non ci stanno e pretendono una reazione già a partire dalla gara con la Fiorentina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • ATTENZIONE ! Coronavirus: sui social un'immagine fake di ParmaToday

Torna su
ParmaToday è in caricamento