La forza di Stulac o la corsa di Rigoni? La speranza del Parma è Inglese

L'attaccante si è allenato in parte con la squadra, D'Aversa spera almeno di convocarlo

Luca Rigoni - foto Ansa

L’emergenza continua in casa Parma spinge Roberto D’Aversa a fare le valutazioni giorno per giorno. Con gli uomini contati, e non può essere una novità, il tecnico del Parma ha bisogno di chiudere i conti, per affrontare le ultime uscite del suo Parma con meno pensieri e più serenità. Con 24 ore in più rispetto al solito per decidere sul fronte formazione e cercare di sistemare quello che si può, D’Aversa spera sempre in cuor suo di poter recuperare, anche solo per una convocazione Roberto Inglese, giocatore che deve smaltire ancora il guaio alla caviglia ma che sta cercando di forzare i tempi per essere almeno convocato.

Non sarà semplice, il giocatore è assente da quasi due mesi e non ha comprensibilmente il ritmo partita. In più la condizione fisica è ampiamente precaria, si è allenato in parte con il gruppo ed è tornato a calciare, ma non significa che sia a regime per poter essere arruolabile per una battaglia come quella che si giocherà a Bologna. Il centravanti del Parma, molto probabilmente, sarà ancora Fabio Ceravolo, che deve recuperare invece la condizione mentale passata attraverso una prova non proprio esaltante - l’ultima - e sotto una valanga di fischi che hanno accolto la sua uscita dal campo nella gara contro la Samp.

Il problema più grande resta invece in mezzo al campo, dove senza i granatieri Kucka e Barillà, toccherà ai soldati d’ordine Scozzarella e Rigoni, a meno di clamorose decisioni da parte di D’Aversa di schierarsi con il doppio regista e affiancare Stulac a Scozzarella, in nome di una fisicità che al Parma manca e che bisogna ritrovare al più presto anche in chi non dispone di questa caratteristica. Come? Coprendo spazi e correndo in modo organizzato tale da sopperire con l’intelligenza tattica. Qui Siligardi, che parte in posizione esterna prima di accentrarsi e marcare Palacio in zona di rifinitura, darà una mano ulteriore assieme a Gervinho alla mediana facendo un passo indietro in fase di non possesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento