rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
GIGI KO

Buffon out: fuori un mese per un problema alla coscia sinistra

Il portiere ha accusato un fastidio di tipo tendineo: per Camara e Tutino, usciti acciaccati dalla sfida con il Frosinone, niente di grave

La convincente vittoria del Parma contro il Frosinone ha rappresentato per tutto l'ambiente una carica importante. Con la zona di testa lontana solamente tre punti, la squadra di Fabio Pecchia comincia a coltivare qualche ambizione in più, in silenzio, e poggia le sue aspirazioni su basi solide. Nella storia del Parma è la terza volta che in una stagione di Serie B i crociati arrivano a 12 punti dopo le prime sette giornate la prima dal 1974/75 considerando tre punti a successo. Una vittoria che però ha lasciato qualche strascico, in termini di acciacchi. Drissa Camara, autore di un'altra prova confortante, ha lasciato il campo all'intervallo perché è stato toccato duro al retto femorale della gamba destra. Non ci sono lesioni, per l'ivoriano non sembra esserci nulla di grave. Così come per Gennaro Tutino, che ha accusato un fastidio muscolare di poco conto. L'attaccante dovrebbe mettere il Pisa nel mirino e cercare di dare continuità alle sue prestazioni. Gigi Buffon, uscito al 90' della sfida contro il Frosinone, nel tentativo di andare a prendere una palla di fuori dalla sua area, ha riportato un problema di natura tendinea alla coscia sinistra. Deve osservare qualche giorno di riposo prima di tornare sul campo ad allenarsi: prima la fisioterapia, successivamente il lavoro per prepararsi al ritorno fissato per gli inizi del mese prossimo. 

Pecchia però può stare tranquillo, in porta ci sarà Leandro Chichizola che anche sabato, con il 2-1 da difendere, è entrato benissimo in campo abbrancando un pallone vagante nella sua area con una presa alta, rimettendolo subito in gioco prima di baciare il legno scosso da Lucioni al 96'. Prima, Chichi che si conferma uomo spogliatoio oltre che un affidabilissimo portiere, aveva vissuto la partita con la carica emotiva di chi l'ha giocata in campo. Sempre pronto a incitare i compagni, a caricarli, a dare ai più giovani un consiglio. Tanto importante dentro al campo quanto fuori, con la 'banda' del mate (gli altri argentini della squadra ndc) sta contribuendo a costruire una mentalità vincente. Senza quella, non si va in Serie A. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buffon out: fuori un mese per un problema alla coscia sinistra

ParmaToday è in caricamento