menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Ferrario

Stefano Ferrario

Calcioscommesse, Ferrario inguaia la Lazio e fa sperare il Parma

"In una occasione ho avuto sentore dell'esistenza di un sistema che si attivava per combinare partite", ha dichiarato il difensore crociato agli 007 federali

Continua a tenere banco il caso calcioscommesse che potrebbe stravolgere, totalmente, la classifica di Serie A. Il Parma sta alla finestra perchè dall'8° posto potrebbe spiccare il volo verso una posizione più alta che lo porterebbe dritto in Europa. Sognare non costa nulla ma sembra che il sogno non sia così tanto lontano dalla realtà doprattutto dopo le dichiarazione del difensore Stefano Ferrario. Il difensore crociato, infatti, è stato ascoltato dagli 007 federali e coinvolge la sua ex squadra, il Lecce, e una big come la Lazio, già tirata in ballo per un match con il Genoa.

"In una occasione ho avuto sentore dell’esistenza di un sistema che si attivava per combinare partite. Il mio amico Alessandro Zamperini, due giorni prima di Lecce-Lazio, soggiornando al Tiziano mi chiamò per un aperitivoe e mi disse che c’erano degli amici che volevano mettere dei soldi sulla sfida.A quel punto, avendo compreso le intenzioni, interruppi il discorso dicendogli che non m’interessava la proposta", ha dichiarato Ferrario.
La partita finì 4-2 per la Lazio e secondo Gervasoni gli Zingari tramite Zamperini offrirono denaro a diversi giocatori del Lecce (compreso Ferrario) con l’ok del laziale Mauri. Se il tutto fosse confermato la Lazio, rischierebbe seriamente di essere estromessa dalla prossima Europa League. Stesso discorso per Napoli e Udinese, anche loro coinvolte. Tre squadre fuori dall'Europa per tre nuovi ingressi, tra cui il Parma

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento