rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

Coppa Italia 'Minetti': passano il turno Noceto, Fornovo Medesano e Fidentina

Grande giornata ieri per le tre parmensi impegnate nei trentaduesimi della Coppa Italia 'MInetti'

Hanno passato il turno le tre parmensi impegnate ieri nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia ‘Minetti’. Le altre squadre scenderanno in campo invece il 28 settembre. Vittoria senza storia e passaggio del turno per la Fidentina che si è imposta pet 5-0 sul campo del Bibbiano San Polo. A segno nel primo tempo Bruschi e Russo, poi nella ripresa hanno completato il tabellino El Hani, Manica e Spagnoli.

Anche il Noceto ha ottenuto l’accesso ai sedicesimi di finale vincendo in casa per 4-2 contro la Bobbiese: vantaggio degli ospiti al 37’ con Scabini, poi nella ripresa i gialloblù hanno messo il turbo e ribaltato il risultato con le reti di Barbarini al 47’ e Mbengue al 55’. Ancora Mbengue ha poi allungato al 63’ e questo punto Arodotti ha accorciato le distanze all’85’, poi al 95’ è arrivata anche la marcatura di Galvani a chiudere la contesa.

Vittoria anche per la Futura Fornovo Medesano: non si è vista la differenza di categoria al ‘Maniforti’ dove i padroni di casa hanno messo sotto con merito l’Agazzanese che si trova nei primi posti del campionati di Eccellenza. Medesano padrone nel primo tempo è passato in vantaggio al 27’ con Zefi con un gran tiro sotto la traversa. Il raddoppio è arrivato con Junior Somian che con un diagonale dalla destra ha battuto un incolpevole Di Maio al 57’.

La partita sembrava mettersi in discesa per i padroni di casa quando è arrivata l’espulsione al 65’ di Somian per un’entrata su Gueye. E’ partito allora l’arrembaggio degli ospiti che si sono rifatti sotto con un colpo di testa di Barba. I ragazzi di Abbati hanno poi stretto i denti chiudendosi per mantenere il vantaggio nonostante l’inferiorità numerica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia 'Minetti': passano il turno Noceto, Fornovo Medesano e Fidentina

ParmaToday è in caricamento