rotate-mobile
ESCLUSIVA

Giovinco: "Tornerei a Parma, l'ho detto anche a Gigi"

L'ex attaccante crociato a ParmaToday.it: "Ho sentito Buffon di recente, è carico, ha voglia di portare la squadra in Serie A. E io sono pronto, il mio agente ha parlato con Ribalta"

Sebastian Giovinco è dall'altra parte del mondo, in Canada, ma il suo sguardo è volto verso l'Italia. E' la sua terra, questo in fondo è stato ed è ancora il suo calcio. Malgrado sia distante e abbia girato il mondo, vincendo qua e la, Parma gli è rimasta nel cuore, a tal punto da sbilanciarsi dicendo che gli piacerebbe vestire ancora quella maglia "a Parma ho vissuto un periodo molto bello della mia carriera". E' una notizia. 

Giovinco, che periodo della sua carriera sta vivendo?

“Per la prima volta mi sono goduto le vacanze natalizie con la mia famiglia, sono sereno ma ho grande voglia di tornare a giocare”.

Adesso quali sono i suoi programmi?

“Mi sono preso un po’ di tempo per decidere la soluzione migliore per il mio futuro. Ho voglia di vincere qualche competizione che ancora non sono riuscito a disputare. La Copa Libertadores, ad esempio, mi affascina molto".

PARMACITY111_20211229150008836_7bf87868b81c04ba313a77746618e202-2 Intanto il mondo è alle prese con la quarta ondata. Come vive la situazione legata al coronavirus?

“Purtroppo è così. In famiglia usiamo tutte le precauzioni, mia moglie Sharj è molto attenta su questi argomenti. Io ho fatto il vaccino, faccio i tamponi regolarmente per scongiurare qualasiasi rischio, anzi se mi permette vorrei dire una cosa".

Prego.

"Vorrei consigliare a tutti di vaccinarsi perché è l’unico modo per uscire da questa pandemia”.

Segue ancora il calcio italiano?

“Il calcio è la mia vita. Cerco di guardare più partite possibili. Non mi perdo mai le partite di mio fratello Giuseppe che sta giocando a Taranto e meriterebbe di andare in SerieB”.

A proposito di Serie B, che idea si è fatto?

“La Serie B è un campionato molto lungo, livellato, si decide sempre nelle ultime giornate; la competizione è molto accesa e stimolante”.

Adesso che c'è il suo amico Buffon ancora di più. Si aspettava il suo ritorno a Parma?

"Sono molto legato a Gigi e so che ama il Parma. È un uomo eccezionale e ho un ottimo rapporto con lui. L’ho sentito recentemente ed era carichissimo: ha voglia di portare il Parma in serieA".

Cosa pensa del Parma?

“Io l'ho detto a Gigi: mi piacerebbe vestire ancora la maglia del Parma anche perché ho vissuto un periodo molto bello della mia carriera li. Gigi mi ha caricato molto riguardo l’idea di tornare. So che il mio procuratore ha parlato con il direttore Ribalta ma non so se rientro nei piani del mister Iachini”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovinco: "Tornerei a Parma, l'ho detto anche a Gigi"

ParmaToday è in caricamento