Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Parma-Pisa 1-1 LE PAGELLE | Schiattarella è già indispensabile, buona gara di Coulibaly

Valenti si perde Lucca sul gol, il francese tiene bene

Dal nostro inviato
PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Pisa 1-1.

Buffon 6,5 - Allarga le braccia di fronte all’ennesima disattenzione dei compagni. Intervento super su Sibilli, sbarra la strada un paio di volte al Pisa che entra in area con troppa facilità.

Delprato 6 - Passa il primo tempo in balia delle onde del Pisa, annaspa che è una bellezza ma resta a galla. Trova la zampata che vale l’1-1.

Cobbaut  6 - Meglio di Valenti, almeno non fa danni. Il Pisa preferisce andare per le corsie laterali, lui deve alzare l’attenzione quando il pallone arriva in area. Ci riesce.

Valenti 5 -  Alla prima da titolare, pronti via si perde subito Lucca che gli sfila alle spalle e insacca. Sempre titubante con la palla tra i piedi, fino alla fine, quando con un liscio tremendo prova ad azionare l'avversario. Per fortuna non ci riesce. 

Coulibaly 6,5 - Tiene duro su Gucher e Lucca, fa come può e anche se è più abbottonato di Delprato, fa nel complesso meglio del collega. Sta entrando nei meccanismi della squadra.

Juric sv - Prende una botta, cerca di stringere i denti e al 10’ va pure vicino al gol su invito di Mihaila.

20’ Correia 5 - Cognomen omen. Corre parecchio, a volte si piace troppo come succede ai calciatori più giovani, altre volte va a vuoto. Spreca qualche giocata, non una bella prova. 

Schiattarella  6 - Dà tutto quello che ha, finisce con il fiato corto e l’eco degli applausi del Tardini all’uscita. Dirige, tiene alta la guardia e rimprovera pure i compagni quando serve, è lui l’allenatore in campo. Entra nell’azione del pari, ripulendo il pallone che arriva a Mihaila.

81’ Sohm sv.

Brunetta 5 - Partita spinosa, deve lasciare presto il fioretto e reperire una sciabola che trova poco. Comincia da esterno, poi si fa male Juric e va a fare il centrocampista. Non fa mai filtro, rifinisce poco.

Vazquez 5,5 - Prima mezz’ora passata a ‘studiare’ l’avversario: anche perché il pallone non lo vede mai. In malia di Gucher e Toure, el mudo canta poco: nervoso, si becca un giallo.

Mihaila 5,5 - Nel primo tempo, come i compagni, la vede poco. Nel secondo, complice anche il Pisa che si sgonfia, prova a essere pericoloso e confeziona l’assist per il gol di Delprato, oltre a qualche altro grattacapo. Sbaglia il gol del 2-1.

Tutino 6 - Primo tempo evanescente, come tutto il Parma. Ma parte da lui l’azione del gol, rifinita da Mihaila. Entra tardi nel vivo del gioco, ha pochi palloni da giocare, qualcuno se lo cerca e lo lavora bene, come quello del gol ma - forse a causa di una condizione fisica non ottimale - Maresca lo cambia per Inglese. Peccato, sul più bello…

62’ Inglese 5 - E' vero, ha pochi palloni giocabili, ma neanche se li va a cercare. Qualcuno gli arriva, ma è poca roba. Deve entrare in condizione. 

Maresca 5,5 - Il primo tempo passato ancora in balia degli avversari, nel secondo prova a fare qualcosa per ridare fiducia ai suoi che sembrano meno pimpanti del solito. Lontani, lontanissimi dal suo calcio, si prende un punto che dopo due sconfitte è ottimo, e oggi forse può anche recriminare. Ma sa che c'è da lavorare parecchio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Pisa 1-1 LE PAGELLE | Schiattarella è già indispensabile, buona gara di Coulibaly

ParmaToday è in caricamento