rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Calcio

Parma-Vicenza 1-0 LE PAGELLE | Benedyczak ok, Juric che partita

Crociati a sei punti dalla vetta, buona gara da parte di tutta la squadra

Dal nostro inviato
PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Vicenza 1-0.

Buffon  7- Su Taugordeau è attento, bene anche su Ierardi che aveva provato a sorprenderlo. Per il resto vive un primo tempo in totale relax. Ma al 90’ si prende la scena: intervento decisivo su Diaw e tre punti in ghiaccio.

Osorio 6- Longo non fa paura, lui tiene alta la guardia senza particolari patemi. Diaw un po’ di più, infatti gli va via al 90’. Per sua fortuna c’è Buffon.

Danilo 6,5 - Beneficia più dei colleghi di reparto del cambio di modulo, protetto e aiutato, imposta e randella. E salva anche sulla Lina un tentativo di Giacomelli a colpo quasi sicuro.

Cobbaut 6,5 - Si disimpegna bene, nel primo tempo si sgancia parecchie volte. Deliziosi gli inviti con il mancino per liberare la corsa di Mihaila.

Delprato  6,5 - Accompagna puntuale l’azione, sembra essere ispirato. La corsa non gli manca di certo, mette due o tre palloni davvero interessanti. Ha sul destro la palla del 2-0, è bravo Grandi.

Vazquez 6,5 - E’ l’uomo del momento, riesce a fare tutto. Cuce, scuse, guarda verticale, ma la mezzala e il regista. Un suo tiro a colpo sicuro si infrange sul muro del Vicenza. In inferiorità numerica si sacrifica come fanno i leader.

Brunetta 4 - Regista davanti alla difesa, fa bene in fase di possesso. Sempre temibile sui calci piazzati, fino a quando decide che la sua partita deve finire. Al 35’ abbatte Diaw, poi lo colpisce con una pallonata in testa. Doppio giallo, Parma in dieci. All’argentino gli si è spenta la luce, follie del genere si spiegano solo così.

Juric 7 - E’ lui il deputato ad attaccare l’area del Vicenza, non ha quasi mai la possibilità di farlo. Sbaglia qualche appoggio facile, ma quanto corre. Tampona le falle.

Mihaila  5,5 - Fa il quinto a sinistra, gioca qualche metro più dietro rispetto al solito. Ci mette troppo per portarsi in zona pericolo, deve fare l’esterno a tutta fascia. Partita di sacrificio, senza tanti spunti. Uno solo per poco non vale il 2-0. Innescato dalla pizzicata di Benek, vola verso Grandi, ma gli manca la stoccata.

62’ Coulibaly  6- Bello il triangolo con Juric che porta al secondo giallo di Di Pardo. Ristabilita la parità numerica, il Parma con lui è più abbottonato.

Benedyczak 7,5 - Gol a parte, straordinario, si batte come un leone. Estrae il coniglio dal cilindro. Pizzica un pallone d’oro per Mihaila. Il Tardini gli dedica la standing ovation, meritatissima.

83’ Tutino sv.

Inglese 5 - Combatte, poco per la verità. Pronti via avrebbe pure l’opportunità di segnare, ma non ci mette la gamba.

38’ Shom 6 - Entra bene, va in pressing sull’azione che porta al gol di Benek. Guida bene un contropiede, al minuto 85’.

Maresca 6,5 - Seconda vittoria consecutiva, la squadra comincia a masticare le sue idee. Quando va in dieci, per una follia di Brunetta, soffre un po’ ma senza rischi particolari. Se non al 90esimo, quando Diaw sbuca di fronte a Buffon. Sei punti in quattro giorni, adesso si può cominciare a pensare sul serio in grande.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Vicenza 1-0 LE PAGELLE | Benedyczak ok, Juric che partita

ParmaToday è in caricamento