Calcio

Pordenone-Parma 0-4 LE PAGELLE | Vazquez fa magie, Juric è sostanza

Il regista apre, poi entra nel gol del croato che assiste Inglese per il tris. Segna anche Man

Dal nostro inviato
LIGNANO SABBIADORO - Ecco le pagelle di Pordenone-Parma 0-4.

Buffon 6 - Qualche problema di grip in un disimpegno, poi non ha tantissimo da fare, se non riportare i suoi sulla retta via. Li tiene svegli con alzando la voce. Secondo clean sheet consecutivo, non male.

Sohm 6 - Riproposto, sente la fiducia di Maresca. Gli avversari lo impegnano poco, ma lui sembra essere più connesso rispetto al passato. Nel secondo tempo, quando il Pordenone comincia con rabbia, lui non trema.

57' Busi 6 - Passerella anche per il belga. Zero problemi.

Danilo 6.5 - Sicurezza ed esperienza. Non ha grande lavoro da svolgere, ma spazza su respinta corta di Gigi. Che lo bacia. Anche lui si impegna a farsi sentire quando i compagni staccano la spina. Per essere fermo da 4 mesi, è piaciuto.

Cobbaut 6 - La buona impressione del debutto si ripete. Sicuro, Tsodjout lo anticipa una sola volta. Per il resto, ordinaria amministrazione.

Delprato 6 - Comincia a sinistra, poi va a destra. Da applausi quando salva su Ciciretti, con le mani dietro la schiena.

Dall'82' Coulibaly sv - Premio vittoria per il francese, che comincia a prendere confidenza con il nuovo mondo.

Juric 7 - Gol a parte, cresce di condizione e si sbatte anche fuori dalla sua posizione. Frangiflutti in mezzo, ma non c'è tempesta, solo qualche piccolissima onda. Chiude con un assist al bacio per Inglese e una palla sparata lontano da Bobby. Era il secondo assist.

Schiattarella 6 - Si perde Magnino, poi rimedia nell'occasione del Pordenone. Ma è sempre prezioso nelle vesti di equilibratore.

Correia 6 - Fumoso, all'inizio. Dà l'impressione di avare tecnica da vendere e giocate, ma evidentemente vuole tenerle nascoste. Un'entrataccia gli costa il giallo, causa un'ammonizione. Pari e patta.

46' Man 6,5 - Troppo più forte dei suoi avversari, alle volte si piace troppo, altre si fa rincorrere da tutto il Pordenone, senza farsi prendere. Entra alla festa del Parma, con una firma d'autore.

Vazquez 7,5 - Fa valere la sua classe immensa, pur giocando a ritmi bassi, lui viaggia a un'altra velocità di pensiero. Non corre, fa correre la palla. Come quella dalla quale nasce il 2-0. Poi gioca di suola.

Mihaila 6 - Comincia bene, sfreccia e duetta con Vazquez. Fa ammattire El Kaouakibi. Poi esce dopo un'ora scarsa. Non doveva giocare titolare, minutaglie che gli fa bene.

dal 57' Inglese 6,5 - Dopo il calvario, Roberto torna a sorridere. E speriamo che sta volta duri il più a lungo possibile. Se lo merita lui, che trova il gol dopo 406 giorni, se lo merita il Parma, che ha un disperato bisogno di lui.

Brunetta 6 - Si muove tanto, fa la punta poi il giocatore di raccordo. Ma sbatte contro la traversa.

dall' 85' S. Iacoponi sv.

Maresca 6,5 - L'idea di dominio può attendere, intanto il suo Parma si fa la bocca con 4 gol, due calci piazzati e due contropiede. Per ora va benissimo così.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pordenone-Parma 0-4 LE PAGELLE | Vazquez fa magie, Juric è sostanza

ParmaToday è in caricamento