menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, il ritorno di Biabiany. In arrivo anche Gastaldello dalla Samp

Chiusa una maxi-operazione con i blucerchiati, che ha portato a Genova Castellini e Rispoli, con Volta che resta in Liguria. Atteso anche Gastaldello che potrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto

Il Parma è attivissimo in queste ore di calcio mercato. All'Ata Hotel Executive sono state decise le comproprietà nell'ultimo giorno disponibile prima di andare alle buste. Palladino resta crociato.

BIABIANY DI CORSA - In maglia gialloblu Biabiany aveva già giocato, nella stagione 2009-2010, quando agli ordini di Guidolin aveva messo insieme 22 presenze impreziosite con quattro reti. Ghirardi lo aveva acquistato in prestito dall'Inter, società nella quale ha cominciato a giocare in questa stagione appena conclusa. A gennaio è rientrato nell'operazione che ha portato Pazzini alla corte di Moratti, con il giovane laterale passato a titolo definitivo alla Samp. Ora è la società ducale, alla quale Biabiany è rimasto legato, a richiamarlo, acquisendo il giocatore in prestito con diritto di riscatto per la metà. Nell'operazione sono stati coinvolti Castellini, acquistato con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte della Sampdoria, con Volta che è stato riscattato a titolo definitivo. Nella chiacchierata pomeridiana, Leonardi ha sondato anche il terreno per Gastaldello, che la società di Garrone sarebbe disposta a cedere anche per liberarsi di un ingaggio oneroso. Il difensore sarebbe disposto ad accettare l'offerta dei ducali, pronto a giocarsi le sue chances per far parte della spedizione Europea.

DZEMAILI-NAPOLI, FATTA - Per l'altra trattativa calda, quella sull'asse Napoli, si attende solo l'ufficialità. I clubs sono d'accordo, Dzemaili va da Mazzarri, con Santacroce che passa agli ordini di Colomba. Alla società di Ghirardi, oltre alla comproprietà del calciatore, un gruzzoletto vicino ai nove milioni di euro, più il prestito di Blasi. L'inconro rischiava di saltare a causa del mancato accordo tra il giocatore è il suo sponsor tecnico, superato lo scoglio legato ai diritti di immagine, la trattativa è ormai vicina all'ufficialità. Intanto Leonardi si è aggiudicato il cartellino di Palladino, in comproprietà con la Juve. Il giocatore diventa crociato a titolo definitivo.

ROLANDO, AMAURI, FLOCCARI - Definite le comproprietà, ora il mercato gialloblu può davvero cominciare. Si cerca un attaccante. Il sogno è Amauri, ma l'elevato ingaggio del calciatore non può essere sostenuto da Ghirardi. In più il bomber ambisce ad una piazza più importante, ma il Ducato non sarebbe male per mettersi in mostra. In più la fiducia e l'amore calcistico dimostrato ad Amauri potrebbero convincerlo ad accettare la proposta. Eventulmente si potrebbe ripiegare su Bianchi, che ha un offerta allettante dalla Dinamo Kiev, o su Floccari, che però appare più distante. Almiron, destinato al Siena, non è più obiettivo crociato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento