menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, il giorno del riscatto. Ora è ufficiale, Giovinco resta

Lo ha detto il presidente Ghirardi. "Costruiamo la squadra attorno a lui, per noi è un'operazione sensazionale. Amauri? Sarebbe fantastico ma è un giocatore della Juventus". Riscattato anche Galloppa

Era nell'aria, era ufficioso, ora è ufficiale, a confermarlo è il presidente in persona a confermare la presenza di Giovinco in maglia crociata per un altra stagione. Ghirardi si è preso anche l'altra metà di Galloppa, concludendo con il Siena un'altra operazione, lo scambio di prestiti tra Brandao e Angelo.

OPERAZIONE SENSAZIONALE - Raggiante Ghirardi, lo sarebbero in molti se nella propria squadra avessero uno come la Formica. "Giovinco? Oggi l'abbiamo riscattato, prelevando la sua metà dalla Juventus. Credo che per il Parma si tratta di un'operazione grandiosa". Lo comunica anche la Juventus sul prorpio sito:"Juventus Football Club comunica che la società Parma F.C. ha perfezionato l’esercizio del proprio diritto di opzione per l’acquisizione del 50% del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Sebastian Giovinco per un importo di 3 milioni di euro pagabili dal Parma in tre anni. L’operazione, che produrrà effetti dal 1° luglio 2011, genererà sull’esercizio 2011/2012 una plusvalenza di circa 2,7 milioni di euro".
Ma quando gli chiedono di riformare la coppia salvezza, prelevando anche Amauri dalla Juventus, il presidente glissa e dice:  "Sarebbe un sogno riuscire a riportare in Emilia anche Amauri, ragazzo dalle qualità molto importanti sia tecniche che umane. Abbiamo un attacco importante però. Abbiamo già preso Borini e Pellé, quest'ultimo credo che torni in Italia per dimostrare le sue qualità. Vedremo nei prossimi mesi come si svilupperà il mercato degli attaccanti". Il presidente fa il punto anche su Floccari, accostato ai crociati da un po'. "Piace a tanti, ma è un giocatore della Lazio. Per caratteristiche potrebbe andare molto bene al Parma, ma ha prolungato recentemente il suo contratto col club biancoceleste. Il nostro reparto avanzato comunque è molto ben assortito".

ASSE SIENA - Oltre a Giovinco, oggi è stato anche il giorno di Daniele Galloppa, che diventa ufficilmente un giocatore gialloblu. Ghirardi ha riscattato l'altra metà del calciatore, lasciando ai bianconeri Reginaldo, protagonista di questo campionato. Non solo, Brandao è un giocatore del Parma, con Angelo che passa dall'altra parte, in uno scambio di prestiti che rinforzerà il pacchetto arretrato di Colomba. Il commento del presidente soddisfatto. "Abbiamo fatto maxi-operazione col Siena, ringrazio il presidente Mazzaroma. Sono molto contento per Galloppa, ha avuto un infortunio ma sono convinto che questo sarà l'anno del suo riscatto".

DZEMAILI-NAPOLI, SI FA - Era nell'aria anche l'affare Dzemaili. Dalle parole del presidente, che vanno ad aggiungersi al silenzio del procuratore, accostato dai nostri microfoni nei giorni scorsi, si capisce che la trattativa è quasi conclusa. "E' una trattativa che stiamo sviluppando. Non è ancora chiusa ma siamo abbastanza vicini. Ci tenevamo a lui, ma quando una squadra importante come il Napoli punta nostri giocatori è difficile trattenerli. I calciatori del club azzurro che ci interessano sono un difensore e un centrocampista, servono per completare i due reparti. Santacroce e Blasi? Si, sono due giocatori che ci piacciono. Non sono i soli, ma questi due sono molto graditi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento