Parma, parla Leonadi: "Per Giovinco alla Juventus manca poco"

L'Ad dei crociati a Radio radio ha confermato che la trattativa per la cessione della seconda metà della Formica atomica ai bianconeri è in dirittura d'arrivo. Intanto spunta il Wolfsburg...

Dopo l'ufficialità di ieri pomeriggio seguita dalla smentita da parte del Parma, a far chiarezza sulla questione Giovinco è Pietro Leonardi che è intervenuto al Radio Radio: "Non e' ancora fatta ma manca poco. Non abbiamo ancora raggiunto un accordo, ma è stato fatto un passo avanti importante, c'è stata una grande dimostrazione da parte della Juve di credere nel calciatore, siamo abbastanza vicini, dobbiamo fare alcune valutazioni anche noi e poi si vedrà.  

Sulla possibile cessione di Giovinco, da parte della Juventus al Napoli per avere Cavani, Leonardi ha commentato così: "Non credo proprio, lui resterà alla Juventus. Con i bianconeri ci rivedremo tra oggi e domani ma sono sicuro che Giovinco diventerà un protagonista nella Juventus, purtroppo è italiano e viene sottovalutato", conclude l'ad del Parma che sulla sostituzione di Giovinco in gialloblu dice: "Quando abbiamo preso Giovinco non lo voleva nessuno, se non il Bari. Quindi cercheremo un giocatore di questo tipo da valorizzare nel tempo come è stato per Sebastian, per Borini e per Paletta. Dove giochera' Giovinco nella Juve? Lui è un attaccante, quindi nei due davanti, nel Parma quest'anno ha fatto la prima punta con Floccari che gli girava attorno".

Quindi manca davvero poco per l'ufficializzazione della cessione di Giovinco al Parma. Mancano le ultime valutazione, forse sulla questione contropartite tecniche. Pochi minuti fa  però  è arrivata - secondo Sky Sport - un'offerta di 22 milioni di euro da parte del Wolfsburg per Giovinco. Ghirardi valuta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento