menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Edera - foto D. Fornari

Simone Edera - foto D. Fornari

Parma, si tratta con il Toro per Edera e Parigini

Sul taccuino di Daniele Faggiano c'è anche il nome di Ounas del Napoli, ma Ancelotti aspetta un rinforzo prima di lasciar partire il giocatore

Uno è una vecchia (si fa per dire) conoscenza, l'altro invece un graditissimo profilo: non vorrà parlare di mercato, Daniele Faggiano, ma sta lavorando sotto traccia per rinforzare la squadra e cercare di renderla competitiva. Il primo obiettivo, adesso che Alberto Grassi si è infortunato (rottura del crociato, stagione finita) è quello di reperire sul mercato una mezzala di qualità che possa sostituirlo e che in qualche modo compensi il suo ko. Resta una gravissima perdita per il Parma di D'Aversa che aspetta di rifarsi prontamente con un giocatore di pari livello. In attesa del centrocampista il tecnico pensa di poter inserire eventualmente Jacopo Dezi in lista, potendo sfruttare il cambio che il Parma ha a disposizione fino al 31-12, quando poi ci si addentra nel mercato. Intanto il ds lavora con l'allenatore anche per sfoltire la rosa.

In partenza ci sarebbero Antonio Di Gaudio (tante richieste per lui in B) chiuso attualmente ma apprezzato da D'Aversa e  Alessio Da Cruz (che andrà in prestito per giocare). Con la valigia pronta c'è anche Fabio Ceravolo frenato però da un ingaggio importante: i 700 mila euro annui spaventano squadre come il Brescia che vogliono puntare su di lui da quest'estate. In parte il Parma dovrà contribuire al pagamento dell'ingaggio. In entrata il sogno si chiama Ounas, ma il Napoli non sarebbe convinto: lasciarlo partire in prestito è un azzardo per Ancelotti che avrebbe posto il veto a una sua cessione ma che starebbe aspettando un rinforzo di qualità per liberare - nel caso - Ounas sul quale è forte l'interesse del Parma. Di concerto, Faggiano sta ricucendo i rapporti con un suo vecchio pallino: Simone Edera, ex Venezia che ha vinto il campionato di Lega Pro con il Parma. Un giocatore che piace anche a D'Aversa per la sua rapidità e la sua tecnica. Chiuso a Torino, il ragazzo sotto contratto con i granata fino al 2023 sarebbe disposto a trasferirsi in un ambiente che conosce già e a lavorare con uno staff che ne apprezza le qualità. Potrebbe arrivare al Parma in compagnia: l'altro obiettivo di Faggiano si chiama Vittorio Parigini, prospetto di notevole caratura che, nonostante i subentri in maglia granata - 9 presenze, invece per Edera i gettoni sono 2 - potrebbe accettare l'idea di trasferirsi per giocarsela in crociato.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

  • Cronaca

    Affittano due appartamenti per la festa: multati otto ragazzi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento