MERCATO - Ghirardi: "Belfodil? Il Napoli ha rifiutato, ora due trattative in corso"

Il presidente crociato ha risposto al tweet di De Laurentiis sul no all'acquisto del franco-algerino: "Ci siamo sentiti prima al telefono e mi ha spiegato, pazienza". Intanto lascia una porta aperta per Miccoli...

Belfodil non andrà più al Napoli - TM News Infophoto

Un fulmine a ciel sereno il tweet di De Laurentiis sulla trattativa per Belfodil con il Parma: "Ringrazio Ghirardi che mi ha offerto in amicizia una priorità su Belfodil, ma dopo alcune considerazioniho ritenuto di indirizzarmi verso altri nomi". Dichiarazioni che hanno avuto la pronta risposta del presidente crociato che ai microfoni di Sky ha ammesso la veridicità del tweet: " Non ho tempo per scrivere su Twitter, devo lavorare. Belfodil non andrà al Napoli? Già sapevo, avevo sentito due ore prima al telefono Aurelio. Avete fatto tutto voi giornalisti, si è scatenato questo fenomeno mediatico, con cifre e formule non vere. La verità è che ne avevamo parlato al telefono con De Laurentiis, c'era lo spiraglio di fare una trattativa allargata, con altre situazioni anche da trattare e gli avevo dato priorità su Belfodil di qualche giorno. Aurelio aveva circa tre giorni per pensarci, alla fine non è andata a buon fine, ma il giocatore è molto richiesto da molte società. Preferirei una comproprietà e col Napoli avevo previsto questa formula, ma solo perchè De Laurentiis è un amico". Ghirardi, inoltre, ha dichiarato per attualmente ci sono due trattative in corso per Belfodil e non è da escludere un ritorno di fiamma con Milan e Inter.

MICCOLI, UN MATRIMONIO DA PROGRAMMARE - Uno spiffero destinato a rimanere tale, ma solo per ora. Le voci che avvicinano Miccoli al Parma trovano riscontri positivi ma testimoniano anche che la squadra mercato gialloblù ha altre priorità per adesso. Non è da escludere che questo spiffero possa aprire una porta più avanti, ossia quando verrà definita la cessione di Belfodil, che non sarà più al Napoli. Non serviranno soldi per Fabrizio Miccoli che si svincolerà a breve dal Palermo (il suo contratto scade a fine giugno e non rinnoverà) e diventerà un giocatore libero di accettare qualsiasi proposta. E quella del Parma potrebbe fargli comodo. Resta solo da vedere se la società di Ghirardi sia disposta a offrirgli un biennale, data l'età non più florida. Sulle doti tecniche del giocatore non si discute, l'entourage del leccese conosce la stima che Leonardi nutre nei confronti del giocatore e lascia aperta la porta, pur sapendo che potrebbe essere questo un colpo di fine mercato. Non è da escludere che, appena risolta la questione Belfodil, il Parma si tuffi su Miccoli, regalandolo a Donadoni per formare la coppia con Amauri esplosa a Palermo. Uno spiffero, ma solo per ora, aspettando che si apra la porta.

PER SAPONARA UN ACCORDO SULLA PAROLA CHE VALE MOLTO - Macello Carli, ds dell'Empoli, è intervenuto in diretta telefonica a Calcio & Calcio su Teleducato chiarendo la situazione di Riccardo Saponara: “E’ un investimento fatto già da un anno sulla parola e per me la parola vale molto di più così come per il presidente Ghirardi. Noi, infatti, abbiamo spiegato al Milan che l’altra metà è del Parma. Potevamo fare i furbi vendendo l’altra metà a qualche altra società pronta a sborsare di più ma su parola data abbiamo optato per il Parma. I crociati con noi ha fatto un accordo sulla parola. Federalmente non si è fatto nulla. Quando il Milan ci ha chiesto la metà di Saponara noi abbiamo subito detto che bisognava parlare anche con il Parma”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento