menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Minotti, responsabile dell'area tecnica del Parma - foto Tm News Infophoto

Lorenzo Minotti, responsabile dell'area tecnica del Parma - foto Tm News Infophoto

Parma, giovedì atteso a Collecchio Hofbauer

Il Parma era vicinissimo a chiudere per il centrocampista del Brescia, ma ci sono dei problemi burocrati. Sempre viva la pista che porta a Gavazzi

???Aggiornamento: 21:30 - Giovedì a Collecchio è atteso il giocatore del Rapid Vienna, Hofbauer, mezz'ala del Rapid Vienna classe '99. Il giocatore sosterrà due, tre giorni di prova

20:14 Manca sempre meno e il Parma non riesce a trovare il suo centrocampista. Quando sembrava a un passo dall'essere conclusa, la trattativa per Andrej Modic pare aver subito una battuta d'arresto. Un problema burocratico ha stop pago per adesso quello che sembrava essere un'affare concluso. Ci sono dei problemi con il cartellino che il Milan sta cercando di risolvere.

Aggiornamento 16:50 Il Parma è vicinissimo a chiudere per Andrej Modic, centrocampista del Brescia con un passato rossonero. Il centrocampista centrale arriva con la formula del prestito ed è atteso per giovedì al centro sportivo, dove sosterrà il primo allenamento con la squadra. L'altro nome su cui il Parma sta lavorando a fari spenti è Daniele Gavazzi, giocatore dell'Avellino, ex Sampdoria tra le altre. Si tratta di un centrocampista centrale, perfetto per il 3-5-2, uno di gamba che si inserisce facile e che dà al centrocampo qualità e quantità. Ciò che servirebbe al Parma. Che non ha abbandonato in maniera definitiva la pista che porta ad Alessandro Sbaffo, profilo che resta comunque sotto controllo. Non si escludono sorprese dell'ultima ora. Intanto continuano a fioccare richieste per Matteo Guazzo, che ha gli occhi di mezza Lega Pro addosso, ma dovrebbe restare.

Aggiornamento: poco prima delle 16, allo Starhotel business palace sono arrivati anche Luca Carra, consigliere delegato del Parma, accompagnato da Alessio Paini, segretario. La delegazione crociata ora è al completo. Andrea Galassi e Lorenzo Minotti continuano a seminare per tentare poi di raccogliere tra qualche ora. Si lavora al centrocampista. In uscita anche Longobardi, verso Mestre

Si lavora alacremente contro il tempo per regalare ad Apolloni l'ultimo tassello. E per non avere più alibi. Lorenzo Minotti e Andrea Galassi stanno per concludere questi intensi mesi di lavoro per consegnare al tecnico anche l'ultimo regalo. Un centrocampista capace di andare negli spazi, che sappia organizzare i raid offensivi ed entrare con convinzioni nelle aree avversarie. Peculiarità di un 3-5-2 che ha palesato questo e altri limiti, mancanze che alla lunga potrebbero davvero fare la differenza in negativo. L'area tecnica, dopo aver valutato e scartato Daniele Casiraghi, sta puntando dritto su Alessandro Sbaffo, centrocampista a lungo inseguito. Trattativa non semplice, l'Avellino vuole i contanti, il Parma non è tanto disposto ad allungarglieli. Si farà, a meno di clamorosi colpi di scena. L'altro nome caldo è quello di Abderazak Jadid, un ritorno. Il regista dell'Entella, che bene ha fatto l'anno scorso, potrebbe giocare davanti alla difesa e garantire una certa qualità. Non convince però la sua richiesta: un biennale da 300 mila euro. Il tempo stringe, Galassi e Minotti devono fare presto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento