MERCATO - L'Inter su Benalouane, l'agente: "Prenderemo offerta in considerazione"

E intanto Leonardi stringe per Mantovani, a proposito del quale Perinetti, ds del Palermo confida a parmatoday.it: "Il Parma lo segue da tempo, i contatti sono ben avviati"

La notizia rimbalza dalla Francia, e non da un giornale qualunque. L'Equipe avvisa il Parma che l'Inter avrebbe fatto dei sondaggi per Johan Benalouane. Protagonista di una stagione popsitiva, polivalente difensore, può giocare sia laterale che centrale di una difesa a quattro, discreto anche in una retroguardia con tre, il franco-algerino sarebbe entrato nel mirino dei nerazzurri. Al momento non in maniera ufficiale, e questo va a confermare i buoni rapporti tra i due club, con l'asse Inter-Parma che va a rafforzarsi. Le difficoltà di arrivare a Isla da parte dell'Inter starebbero facendo virare i nerazzurri verso altre piste. Il primo nome sul taccuino è Gregory Wan der Wiel, ma non è da escludere l'acquisto di un centrale. Come lo è Benalouane. Il suo agente, Striani, è cauto, il giocatore è in ritiro con i gialloblù, si trova bene e si sta preparando per una stagione da protagonista. Ma se chiamasse davvero l'Inter... "Ufficialmente non siamo stati contattati nè da una parte nè dall'altra - spiega - Joan è un calciatore del Parma, sta bene lì, è benvoluto,  ma se dovesse arrivare una chiamata dall'Inter noi la analizzeremo, la prenderemo in considerazione nel pieno rispetto delle regole del calcio. Tutto è trattabile". Nessuna chiusura, ma nemmeno sbilanciamenti. Ovvio che l'Inter ha il suo fascino e che per un calciatore di 26 anni sarebbe un ottimo traguardo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma per un difensore che potrebbe partire, uno che sarebbe in dirittura di arrivo. Si tratta di Mantovani, altro profilo interessante che piace al Parma. I "no" di Silvestre hanno fatto infuriare la dirigenza che, al momento ha stoppato la trattativa. "Non cerchiamo chi non è contento di indossare i nostri colori" - ha detto Leonardi - liquidando la questione in poche parole. Dopo tanto corteggiamento Matias Silvestre non è stato capace di dire sì e l'a.d. ha virato su altri lidi. E Mantovani, classe '84, era stato già contattato ai tempi, prima che si presentasse l'occasione di acquistare l'argentino. "Con il rifiuto di Silvestre - spiega Perinetti - è normale che il Parma abbia deciso di puntare su un giocatore che ha già contattato. Con i ducali la trattativa c'è, poi abbiamo dovuto interrompere perché loro sono andarti su Silvestre. Con il suo "no" i contatti si sono intensificati e il suo agente è stato avvertito per tempo. Vediamo come va a finire la situazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento