Sport

Parma, Faggiano conferma: "Matri ha accettato ma..."

Il Sassuolo vorrebbe monetizzare la cessione dell'attaccante, ma il Parma a queste condizioni non ci sta. Attesa una risposta entro mercoledì. Se salta pronto il piano B: Ceravolo del Benevento

Foto D. Fornari

Durante la presentazione della squadra Daniele Faggiano, seduto comodamente in prima fila accanto al suo allenatore Roberto D'Aversa, ha dovuto lasciare la postazione per un attimo. Una telefonata improvvisa lo ha costretto ad allontanarsi. Contatti costanti, telefonate e messaggi per tenere sotto controllo la situazione legata ad Alessandro Matri che entro mercoledì dovrà prendere per forza di cose una direzione: Faggiano ha dato una specie di ultimatum alla società che ne detiene il cartellino, dopo aver trovato un accordo con il giocatore messo ai margini della rosa da Christian Bucchi. A Matri, e non è un segreto, è stato proposto un triennale da 650 mila euro più premi. In tutto si arriverà a 900, cifre importanti per un giocatore di 33 anni che ha cambiato nel giro di quattro anni sei maglie, un investimento rischioso ma che la proprietà ha avvallato. Secondo la società crociata vale la pena fare questo sforzo per arrivare in Serie A. La trattativa è a buon punto, il giocatore ha accettato la proposta del Parma e ora bisogna solamente liberarlo dal Sassuolo che avrebbe chiesto un conguaglio per lasciar partire l'attaccante. Per questo Faggiano non è poi tanto sicuro di portare a termine la trattativa perché non vorrebbe pagare il cartellino dato che comunque gli sforzi economici saranno concentrati solamente sullo stipendio del calciatore. In attesa che si liberi è quindi giustificato il cauto ottimismo del diesse: "Fin quando non ci sono le firme non si può dire nulla. Stiamo ancora parlando con il Sassuolo e proprio pochi giorni fa ci siamo bruciati per un giocatore (Caputo ndc) che avevamo già fatto e che aveva i documenti pronti per il trasferimento". Se ci sarà da pagare un conguaglio anche per l'acquisizione del cartellino il Parma si tirerà indietro e virerà su Ceravolo, sempre in stand-by. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, Faggiano conferma: "Matri ha accettato ma..."

ParmaToday è in caricamento