menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma a tutto gas: contatti con Gonzalez del Novara

Si cerca di ricomporre la coppia che ha portato in alto l'ex club di Felice Evacuo. Ma difficilmente il bomber argentino lascerà la sua squadra, a meno che...

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - Il Parma lavora sul mercato in entrata. L’idea è sempre quella di consegnare a Gigi Apolloni una squadra pronta per vincere il campionato più difficile. E’ questo il periodo in cui i crociati devono stringere i denti e puntare in alto, in maniera convincente. E Galassi e Minotti, immersi nel silenzio di Collecchio, stanno facendo di tutto per rendere competitivo un gruppo che parte da una base solida. La conquista della Serie D, al primo tentativo è stato il punto di partenza, ora l’arrivo è ancora lontano, ma è implicitamente chiaro che l’obiettivo del Parma è quello di compiere un doppio salto nel più breve tempo possibile.

DIFESA E UFFICIALITA' - E per fare questo, occorre una squadra attrezzata, che piano piano sta prendendo forma. La giornata di venerdì ha ‘prodotto’ altre due ufficialità: Coly e Manuel Scavone si trasferiscono a Parma e nei prossimi giorni saranno presentati. La trattativa che ha porta in crociato il centrocampista della Pro Vercelli non è stata una di quelle lampo, ma è andata a buon fine. Nel pacchetto che ha consegnato il regista ad Apolloni è compreso anche il difensore, una conoscenza del Parma e di Parma, dato che ha giocato nei Crociati Noceto. Impetuoso, con un buon fisico, il giocatore è pronto per la categoria dato che la conosce bene e da anni la mastica. Un tassello per volta. La difesa è quasi a posto, se si considerà che tra venerdì sera e lunedì Desiderio Garufo sarà a tutti gli effetti un giocatore del Parma. Si è svincolato dal Catania, come avevamo anticipato, sta ultimando le ultime pratiche per il trasloco e lunedì mattina arriverà a Parma per sostenere le visite mediche e aggregarsi al resto della squadra che domenica sosterrà il primo appello informale. Il giocatore dovrà firmare un biennale con opzione per il terzo anno, è uno dei terzini più promettenti della categoria, che anche Matteo Guazzo conosce bene sin dai tempi di Taranto. Dotato di un ottimo piede, di una buona corsa e di un fisico asciutto, da terzino, Desiderio non vede l’ora di firmare con il Parma, tanto che ha rinunciato a settanta mila euro per svincolarsi dal Catania e approdare in una realtà piena di pressioni come Parma, che ha l’obbligo di vincere. E se la difesa e il centrocampo sono quasi sistemati, in attesa di qualche occasione dalla Serie B, anche il reparto offensivo è quasi a posto, soprattutto dopo l’arrivo di Evacuo.

GONZALEZ - Per migliorarlo, oltre a Gianluca Sansone che resta l’obiettivo numero uno, Galassi e Minotti hanno pensato anche a Pablo Gonzalez, fratello di Mariano ex Palermo e Inter e partner d’attacco di Felicione Evacuo. L’attaccante classe ’85, reduce da una buona stagione a Novara, dove ha sfiorato la promozione giocando i play off, è stato autore di tredici gol in trentotto giornate. La trattativa non è semplicissima, il Novara spara alto, perché il giocatore ha ancora un anno di contratto con la società piemontese. Teti, dopo Evacuo, non vorrebbe privarsi dell’argentino di Tandil, anche perché le alternative in giro sono abbastanza poche. O il Parma mette sul piatto una proposta convincente, per lui e per la squadra che detiene il cartellino, oppure difficilmente si sbloccherà la trattativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento