rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
CALCIOMERCATO

Tutino vicinissimo al Palermo, il sogno di Pecchia è Zanimacchia

L'attaccante napoletano è atteso in Sicilia lunedì sera: visite mediche a Villa Stuart a Roma da dove raggiungerà il suo nuovo club. Prestito con obbligo di riscatto fissato a 3 milioni di euro

Gennaro Tutino e il Palermo sono vicinissimi. L'attaccante, non convocato per la partita di Bari, è atteso in Sicilia per lunedì sera. Salvo complicazioni, la trattativa è a un passo dalla conclusione. Le parti hanno trovato l'accordo sulla formula del prestito con diritto di riscatto che si trasformerà in obbligo in caso di promozione in Serie A per i rosanero. Nelle casse del club di Krause 3 milioni di euro. Un anno e mezzo fa il Parma aveva sborsato 5,5 milioni di euro più bonus (operazione che ha sfiorato i 7 milioni) per strappare al Napoli il cartellino del calciatore fresco di promozione in Serie A con la maglia della Salernitana. L'aveva vissuta da protagonista, Tutino, segnando nella stagione 2020-2021 13 gol e contribuendo in maniera importante a riportare i campani nel massimo campionato. Oggi Tutino lascia in dote a Parma 7 gol e 2 assist in 45 partite. L'attaccante è atteso domani a Roma, Villa Stuart, per le visite mediche e da lì raggiungerà Palermo cominciando la sua nuova avventura. 

Il Parma resta vigile sul mercato, come spiegato dal direttore sportivo Mauro Pederzoli nell'immediato post partita di Bari. La priorità per i crociati è quella di recuperare gli infortunati e portarli a una condizione psico-fisica adeguata per dare un contributo significativo. Area tecnica e allenatore confidano nella forza del gruppo ma non sono esclusi movimenti in entrata da qui alla fine. Il sogno di Pecchia si chiama Luca Zanimacchia, ma l'esterno della Cremonese per ora non vorrebbe lasciare la Serie A e in più l'arrivo di Davide Ballardini sulla panchina grigiorossa ha congelato ogni movimento in uscita.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutino vicinissimo al Palermo, il sogno di Pecchia è Zanimacchia

ParmaToday è in caricamento