MERCATO - Parma, obiettivo puntato sul Sudamerica, si va a caccia di talenti

Mentre il campionato entra nel vivo, si prepara l'offensiva alle big per i giovani talenti della Copa Libertadores: da Jelardino a a Thalles, passando per Medina e Balanta, Forlin e Vidal, fino a Felipe Gedoz

Lo stadio Maracana

Il mercato può attendere e, nell'attesa, il Parma lavora per farsi trovare pronto al guizzo. Da oltre un mese, il ds Preiti, è stato inviato in missione a scovare nuovi talenti, nel mercato che da anni lo vede protagonista . Il torneo più prestigioso del Sud America, la Copa Libertadores, è una delle più grandi fucine di talenti che i crociati tengono d'occhio e che vogliono sfruttare, per garantirsi un avvenire di tutto rispetto e battere la concorrenza dei grandi club, agguerriti sui gioielli di Cerro Porteno, piuttosto che del Boca o del River. Tra questi c'è Miguel Almiron, mezzala di sostegno del Cerro Porteno, già punto fisso della Nazionale under 20 del Paraguay, con la quale ha collezionato 20 presenza. Destro naturale,  può stare anche a sinistra e, all'occorrenza, diventare ala. Ma predilige la fase difensiva, da il meglio in un centrocampo a tre. Del Cerro è stato visionato anche Oscar Romero Villamayor, esterno mancino, di buon prospetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si hanno conferme, ma pare che il direttore dell'area mercato sudamericano abbiano messo gli occhi sul nuovo Estigarribia, come lo considerano in patria. Buona tecnica e ottima corsa, Villamayor è un esterno che salta l'uomo e che può giocare ambo i lati. Nel mirino del Parma, come confermato anche da voci sudamericane, ci sarebbe finito anche Benjamin Vidal, centrale dell'Higgins che, classe '93, ha già una buona esperienza anche a livello internazionale. E' un destro naturale, può giocare in tutti e tre i ruoli di una difesa. E' bravo con il pallone ai piedi, rapido e ottimo colpitore di testa, viene seguito dalle big europee. Sempre in Cile, fonti vicine al San Felipe, danno per fatto l'acquisto di Jelardino, classe '95, giocatore forte tecnicamente e molto potente. Un talento è anche Stefan Medina, Centrale difensivo o mediocampista destro, molto bravo tecnicamente nonostante l'altezza. Rapido, proviene dal Nacional Medellin, stessa squadra di Pabon. E in Colombia si segue Yerson Candelo, difensore del Dep. Calì e della Nazionale sub 20, Miranda, capitano della Nazionale sub17, e Meza. Dalla Colombia al Brasile, per Thellas e Gedoz. Attaccanti, classe '95 e '93, uno gioca nel Vasco da Gama ed è forte tecnicamente, è un destro ma gioca bene anche di sinistro, l'altro è capocannoniere della Copa Libertadores, nel Defensor Sporting.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento