rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Parma, si valuta Hetemaj del Chievo. La Juve richiama Bruno

Proseguono le trattative per strappare Stepinski ai veneti: nel pacchetto uno tra Giaccherini e il finlandese

"E' malcostume italliano ridursi agli ultimi giorni per fare le operazioni". Daniele Faggiano non è uno che ama particolarmente il mercato di gennaio. Avrà le sue ragioni, manifestate sempre in conferenza stampa e in dichiarazioni pre e post partita. C'è poco tempo per lavorare e il margine di errore si assottiglia parecchio. La partita contro la Spal ha detto chiaramente che il Parma ha bisogno di un centrocampista, nel gioco delle coppie manca un'alternativa a Nino Barillà. Saltato El Kaddouri, per quella che sembrava una trattativa in dirittura d'arrivo, a D'Aversa è venuto a mancare un jolly che poteva essere eventualmente impiegato sia come esterno d'attacco nel tridente sia come mezz'ala. Ed è di mezz'ali che il tecnico più di tutto necessita.

Con il Chievo il discorso è avviato per Mariusz Stepinski, giocatore che è in cima alla lista di gradimento per essere designato come vice-Inglese. I veneti chiedono qualche milione per liberare il centravanti, il Parma sta provando a inserire qualche contropartita tecnica (vedi Dezi o all'ultimo Ceravolo, tra Cremonese e Pescara) per abbassare il prezzo e magari provare a strappare un prestito con diritto di riscatto. E, ancora, inserire nel discorso Perparim Hetemaj, giocatore che piace al tecnico al pari di Giaccherini, conteso ai crociati proprio dalla Spal. Hetemaj ha un contratto in scadenza con il Chievo nel 2020 con opzione per un anno, ma i veneti hanno bisogno di alleggerire il monte ingaggi. Il finlandese è uno degli indiziati a lasciare il club. 

Chi può lasciare il Parma invece, oltre a Ceravolo, è proprio il capitano Bruno Alves. La Juventus, dopo l'infortunio di Bonucci, pare essere tornata alla carica per il portoghese che vacilla. Faggiano sta provando a mettere nella tratttiva Spinazzola o Kean, facendo leva sul fatto che Bruno è il capitano del Parma e che per liberarlo ci vorrà un'offerta che non si può rifiutare. Intanto il ds sta tentando di regarale a D'Aversa un esterno: si tratta di Antonio Candreva che Daniele Faggiano ha smentito: "Si parla, negli ultimi giorni di mercato è normale che si parli. Candreva? No, non è un'idea per nulla. Da noi non può venire, è un giocatore troppo importante. Cerchiamo un esterno offensivo? No".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, si valuta Hetemaj del Chievo. La Juve richiama Bruno

ParmaToday è in caricamento