MERCATO - Proposto Mandzukic, in attacco si valuta anche Lammers

Al Parma servono rinforzi. Da una parte l'usato sicuro, dall'altro nell'idea di Krause deve andare avanti il progetto giovani

Mario Mandzukic - foto Ansa

Tra necessità impellenti e opportunità, il mercato di gennaio si è sempre contraddistinto per offrire a chi compra poche possibilità. Del resto ne esce alla grande chi sa fare di necessità virtù. Il Parma, come le squadre che lottano per non retrocedere, deve trovare presto l’intesa tra necessità e opportunità, questa volta per l’impresa serve un aiuto concreto dal mercato. Il cambio in panchina ha generato altre valutazioni, servono con una certa urgenza un giocatore per ruolo: un terzino destro, un difensore centrale (visti gli infortuni in serie di Iacoponi, Gagliolo, Osorio e Lautaro Valenti, l’argentino potrebbe addirittura essere più grave del previsto), un regista e un attaccante. Oltre a un esterno mancino. Il Parma valuta questi profili, considerando che per non retrocedere serve uno che la butti dentro. A proposito di attaccanti, a D’Aversa è stato proposto Mario Mandzukic, croato ex Juventus finito all’Al-Duhail SC, allenato da un ex calciatore del Parma, Sabri Lamouchi. Il croato è svincolato, su di lui è scontato che ci possano essere delle riserve per il fato che sia fermo da un po’, e non più di primo pelo. Ma rappresenterebbe l’usato sicuro al quale il Parma sta cercando di affidarsi. Per costruire in futuro la squadra che sogna il presidente Krause, fatta di giovani forti da monetizzare sul mercato, c’è bisogno di salvarsi. E la salvezza passa inevitabilmente da giocatori che sanno affrontare le difficoltà di un momento delicato come questo.

Un altro obiettivo, da sempre inseguito da Roberto D’Aversa, è Leonardo Pavoletti, con cui il tecnico nato a Stoccarda ha lavorato in passato. Ma il Cagliari chiede dei contanti per liberarlo. Ma il Parma starebbe valutando anchee il profilo di Sam Lammers, giocatore olandese di 23 anni, scovato dall'Atalanta ma chiuso da Muriel e Zapata. Sul giovane di Tilburg ci sono anche Benevento e Verona. Ma il Parma si è mosso in anticipo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento