MERCATO - Non solo Kurtic, il Parma pensa anche a Murgia

Il 23enne ex Lazio è stato monitorato dagli 007 crociati

Alessandro Murgia - foto Ansa

Il mercato alle porte impone un’accelerata dal parte del Parma che ha in testa i suoi piani per rinforzare la squadra di D’Aversa. Il tecnico ha chiesto un rinforzo per reparto, indipendentemente dalle cessioni. Se queste ci saranno bisogna che si operi per sostituire chi parte. A prescindere da Kulusevski, un tormentone destinato a rimanere tale fino all’ultimo minuto di mercato, quando i tifosi del Parma potranno conoscere il futuro dell’asso svedese. Intanto, qualche nome in orbita Parma è circolato. L’ultimo è quello di Jasmin Kurtic, trentenne sloveno con il contratto in scadenza nel 2022. La Spal – formalmente – non lo ha mai messo sul mercato ma potrebbe essere lui il giocatore da sacrificare per racimolare qualche milione di euro. Il Parma sul banco avrebbe calcolato una spesa sostenuta per un centrocampista: basteranno per assicurarsi Kurtic – costato alla Spal 5,3 milioni dall’Atalanta – e scipparlo alla concorrenza del Genoa? C’è da aspettare l’evolversi della situazione legata alla squadra di Semplici, che ha voglia di lottare fino alla fine per rimanere in Serie A.  E privarsi di un giocatore come Kurtic potrebbe costare caro. Kurtic non è l’unico giocatore che il Parma monitora. Secondo indiscrezioni ci sarebbe anche Alessandro Murgia nel mirino del Parma. Il tecnico D’Aversa ha bisogno di rinforzare il centrocampo e starebbe monitorando anche il giocatore del Milan Rade Krunic.

Intanto, sul fronte uscite c’è da segnalare  l’interesse - sempre dell’Inter – per Matteo Darmian. Il giocatore, promesso sposo ai nerazzurri per giugno, potrebbe raggiungere anzitempo Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento