menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’Icos Crema è l’ottava vittima del Cariparma Volley, battuto per 3 a 0

Ottava vittoria per le parmigiane di mister Napolitano che battono nettamente le, neopromosse, lombarde e si confermano capoliste con 24 punti. Ottima la gara di Cella e di Brusegan

Icos Crema – Cariparma Sigrade Volley  0-3      (19-25), (14-25),(22-25)

Icos Crema: Drozina 2, Togut 12, Filipovics 5, Luciani 8, Fratoni 7, Marc 6 , Molinengo (L), Pisani, Cagninelli. N.e. Sghedoni, De Vecchi. All. Barbieri - Dosi
Cariparma SiGrade Volley: Pincerato 1, Conti A. 10, Lulama 8, Brusegan 14, Napolitano Senkova 10, Cella 19, Gibertini (L), Grizzo, Conti E., Romanò, Sevarika. All. Napolitano - Chiappini

Il Cariparma Sigrade Volley supera anche l’ostacolo Icos Crema, nonostante alla vigilia si presentasse come una trasferta insidiosa ma la forza e l’ottima organizzazione in campo delle parmigiane hanno fatto la differenza e il 3 a 0 è un risultato più che meritato.  

Nei minuti iniziali del primo set  le ducali sembrano soffrire e subiscono un inatteso svantaggio per 15 a 12 grazie soprattutto ai punti conquistati da Togut e Marc, tra le più pericolose.  Ma il Cariparma  non ci mette molto a reagire, infatti con la solita Cella e gli ottimi muri di Brusegan  riescono ad ottenere sette punti consecutivi portandosi in vantaggio per 19 a 15. Dopo il vantaggio le ragazze di Napolitano mettono al tappeto le avversarie grazie ancora a capitan Cella e Senkova che chiudono il primo set sul punteggio di 25 a 19 a proprio favore.

Secondo set tutto per le parmigiane con Senkova e Conti che ottengono un buon vantaggio di 5 a 1 e Icos Crema richiamato dal proprio tecnico.  Il Cariparma controlla la gara con le offensive Cella, Senkova e Lulama collezionano punti importanti mentre le lombarde non riescono proprio a superare il muro, ben impostato di Brusegan. Secondo set che si chiude sul 25 a 14 per le parmigiane a testimonianza dell’ottima gara condotta dalle stesse.

Il terzo set si apre con una timida aggressività delle lombarde con Togut che spinge le compagne a reagire, infatti ottengono un primo vantaggio di 8 a 6 ma come è già accaduto nel primo set, il Cariparma alza la voce e ancora con Cella si riporta nuovamente in vantaggio per 14 a 10. L’icos sembra quasi volersi arrendere infatti  le parmigiane prima si portano sul 16 a 10 e poi, quando le lombarde sembrano avvicinarsi al pareggio, chiudono la gara grazie all’attacco di Luciani sul 25 a 22.

3 a 0 meritato per le ragazze di Napolitano che sembrano davvero non volersi fermare e continuare su questa strada che vanta otto vittorie su altrettante partite e in classifica primato solitario

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento