Parma, Cassano a Tiki Taka: "Forse so perchè Prandelli non mi chiama..ma lo tengo per me"

"Meno male che ho trovato Donadoni che mi aiuta in tutto, se pure Balotelli lo trovasse...". Quello che parla a Tiki Taka è un Cassano a tutto campo". La Nazionale? "Ci spero anche se non so ballare"

Antonio Cassano

Antonio Cassano da casa sua fa sentire l'eco di un appello, e fa capire che piu di quanto fatto non può. Ha promesso e ha mantenuto, si è messo in riga per un sogno, anzi due, e mira a prendersi in un colpo solo prima l'Europa,  poi il mondo nella spedizione azzurra in Brasile. Ammesso che ci vada in Brasile perché il consenso popolano e degli amanti del calcio non serve in questi casi, e al mondiale ci vai solo se ti convoca, Prandelli, il grande capo che si tiene la testa tra le mani e pensa a cosa fare, se chiamarlo o no?

Ma che dilemma, i petali della margherita prima o poi finiranno e FantAntonio sogna di poter giocare e vincere una partita che non ha potuto ancora disputare, giocare un Mondiale. Ma ha trovato un allenatore che forse lo puo spingere a realizzare un sogno: "Meno male che ho trovato Donadoni che mi aiuta in tutto, se pure Balotelli lo trovasse...". Quello che parla a Tiki Taka è un Cassano a tutto campo, ne ha per tutti, Galliani senza nominarlo e Mazzarri "io so di che male soffre ha detto che può fare il Fergusson, lo so io che puo fare...", poi complimenti a Conte, un fenomeno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Coverciano non sono arrivate chiamate, "ci spero anche se non so ballare, ma.per perdere tempo dopo un gol qualcosa devo fare. Io forse lo so perché non mi chiama Prandelli, ma lo tengo per me. Non voglio piu andare all'estero, la Juventus non fa per me, ma il Napoli sarebbe eccezionale sai che bello per una testa matta come me se andasse bene, ma sto benissimo qui e voglio chiudere qui la mia carriera, poi nella vita non si sa mai... . Io il Mondiale lo vorrei giocare però, sto facendo bene anche per merito di una squadra che va tutta dalla stessa parte, con un grande mister che non so perche non allena una big, Ghirardi che ci mette il grano, Leonardi che con due euro ti compra la casa bianca". E' cresciuto Antonio, gioca e non parla, fa parlare il campo e si emoziona quasi a rimirare i suoi gesti da papà. Maturità ma mai dire mai con una testa calda del genere. "Stavo per finire alla Fiorentina ma Garrone mi amava e non mi ha fatto andare". Un retroscena piccante, confermato da Cassano che poi rivela: "nel primo periodo di Donadoni mi sono informato ma preferisco il cibo di Parma e il suo piacevole clima, anche se ho un po di pancetta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento