Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Cecchinato, è finale a Parma dopo la battaglia con Munar

Domani pomeriggio la sfida contro lo statunitense Korda: "Che bello ritrovare il pubblico, sono tornato e ho ritrovato me stesso. Ma che fastidio stare fuori dai primi 100. In finale darò tutto”

Marco Cecchinato vola in finale a Parma. Il tennista siciliano (n.104 del ranking) è approdato all'ultimo atto dell'"Emilia Romagna Open-Mutti Cup", nuovo ATP 250, battendo per 7-6(2) 1-6 6-1, dopo una battaglia durata due ore e quaranta minuti di gioco, lo spagnolo Jaume Munar, n.80 del mondo.
La cronaca del match: l'azzurro non sfrutta in avvio tre palle break nel secondo game per poi perdere il servizio nel gioco successivo. Il controbreak arriva nel sesto gioco, ma Ceck ha un passaggio a vuoto subito dopo in battuta ed è costretto a inseguire di nuovo. Cecchinato salva un set point sul 3-5 e poi controbrekka Munar. Si va al tie-break, dove non c'è storia, con l'azzurro che domina e chiude il primo set dopo oltre un'ora di battaglia. Lo spagnolo parte a razzo nel secondo parziale, strappa due volte il servizio all'avversario e archivia la partita col punteggio di 6-1. Cecchinato però non molla, resetta e torna prepotentemente in partita nel set decisivo: piazza il break in apertura, bissandolo nel sesto gioco. L'azzurro alla fine chiude 6-1 dopo due ore e 40' e vola in finale, la prima della sua stagione. Il semifinalista del Roland Garros 2018 domani affronterà lo statunitense Korda, che ha sconfitto il connazionale Paul col punteggio di 6-3 6-3. L'azzurro va a caccia del quarto titolo in carriera.
    "Bellissimo giocare nuovamente di fronte al pubblico: ti dà la carica" le parole di Cecchinato a fine match, che in conferenza stampa ribadisce:
"Sono un giocatore diverso rispetto a 3 anni fa, quando nel 2018 feci semifinale al Roland Garros. Oggi sono più maturo, ho più esperienza e negli ultimi tempi ho lavorato bene. In queste ultime 5-6 settimane ho ritrovato buone sensazioni e fatto un gran lavoro. Questo risultato è il frutto di quanto fatto in quest'ultimo periodo. Insomma, ho ritrovato me stesso e sono tornato in top 100. Esserne fuori mi dava parecchio fastidio. Domani in finale darò tutto".
Per l'azzurro, come detto, è la quinta finale in carriera: ha vinto quelle di Umago e Budapest nel 2018 e di Buenos Aires nel 2019, mentre ha perso quella del "Sardegna Open" 2020. Se Cecchinato domani dovesse vincere arriverà al numero 69 in classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecchinato, è finale a Parma dopo la battaglia con Munar

ParmaToday è in caricamento