menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Estigarribia, possibile rinforzo del Parma - TM News Infophoto

Estigarribia, possibile rinforzo del Parma - TM News Infophoto

Parma, verso il Chievo "staffetta" tra Amauri e Cassano. Si tratta Estigarribia

Giuseppe Addamiano, agente dell'ex Juventus, a Parmatoday.it ha chiarito la situazione del giocatore in merito al possibile scambio con Mesbah: "I due club stanno trattanto, Parma è una piazza dove le ali possono esplodere come Biabiany. Ora pensano tutti alla gara"

La testa è a Verona, sponda Chievo, le gambe sono al centro sportivo, dove il Parma si è chiuso per preparare la sfida del Bentegodi in questo girono che Donadoni vuole cominciare con una vittoria in trasferta. Sarebbe la terza consecutiva, contro una squadra che non sta attraversando di certo un momento d'oro, se si isola il punto di San Siro ottenuto contro l'Inter. Donadoni ha recuperato tutti gli effettivi, tranne Obi e Pavarini. Potrà contare sulla corsa di Gargano, rientrato dal primo minuto contro la Lazio in Coppa, e su Paletta, il baluardo difensivo al centro del mercato, con una richiesta che, nelle ultime ore, si è indebolita da parte della Roma. Entrambi dovrebbero giocare dall'inizio, contro un Chievo convalescente che, nelle ultime quattro gare, ha rimediato solo due punti. La difesa di Corini è una delle più bersaliate, con 24 gol subiti, i veneti sono con l'acqua alla gola e vorrano presto uscire dalle sabbie mobile che, per ora, non fanno tutta questa paura e permettono ancora di muoversi per cercare gli appigli giusti e tirarsi fuori prima che sia troppo tardi. E nell'Arena di Verona andrà di scena la prima di tante battaglie, contro un avversario da sempre ostico che, però, non sta attraversando un bel periodo. L'ultimo atto vittorioso del Chievo risale alla stagione 2002-2003, da allora un altalena di sconfitte e pareggi, partite maschie, tirate, decise all'ultimo minuto. Probabilmente sarà Paloschi a guidare l'attacco, con Thereau, entrambi autori di 4 gol a testa. A centrocampo, nel 3-5-2 si vede Rigoni, con Radovanovic ed Hetemaj. In difesa, con frey e Cesar, ci sarà Dainelli. Il Parma si affida ad Amauri, ex con tre gol nelle ultime tre partite. Con lui ci saranno Biabiany e Sansone, difficile vedere, almeno dall'inizio Cassano, che partirà dalla panchina. Nel 4-3-3 di Donadoni, al momento, sembra non esserci il posto per lui, anche se Sansone non ha fatto certo sfracelli in queste utime uscite. Proprio l'ex Bayern potrebbe lasciargli il posto, largo a sinistra e libero di accentrarsi, scambiare il pallone e indirizzare i compagni nello spazio, giocare tra le linee e non da esterno puro, come il compagno. Una soluzione da non scartare, anche perché sembra essere l'unica possibile, in questo momento, per far coesistere Amauri e FantAntonio, altrimenti sarà staffetta.

CHIEVO-PARMA E' ANCHE MERCATO - Nelle ultime ore Chievo-Parma non è solo sfida sul campo ma anche teatro di mercato. Tra le tante voci sta prendendo corpo l'idea di scambio Mesbah-Estigarribia con i veneti. Il procuratore dell'ala clivense è intervenuto a Parmatoday.it dove ha fatto il punto della situazione: "Le due società ne stanno parlando. Parma è sicuramente una piazza importante dove le ali hanno la possibilità di esplodere, come Biabiany. Domenica c'è Chievo-Parma e sono tutti concentrati a far bene essendo professionisti. Vedremo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento