Stop al calciomercato - Preso solo Mariga. Inzaghi, non si fa nulla

Ci si aspettava un attaccante, ma così non è stato. Mariga è l'unico rinforzo, Pellè alla Samp, Jadid al Grosseto, Lofquist al Gubbio e Crespo in India

Il box del Parma all'Ata Hotel Executive di Milano

19:00 - Chiusura senza botto per il Parma che non è riuscito ad assicurarsi Inzaghi,pur avendole provate tutte durante le giornate conclusive.  

 IN DIRETTA DAL CALCIOMERCATO - ULTIMO GIORNO DI TRATTATIVE

17:43 - Inzaghi non sarà un giocatore del Parma. Colpi di scena a parte, Super Pippo avrebbe deciso di rimanere al Milan, rifiutando sia il Siena che i crociati appunto. 

17:08 - Inzaghi rifiuta il Siena, Lofquist starebbe per accettare il Gubbio. Il giovane prelevato dal Mjallby va in Umbria a farsi le ossa. La formula non è ancora chiara, presumibile un prestito.

 

16:15 - Ha appena piazzato il colpo Iaquinta D'Amico, permettendo al suo assistito di andare al Cesena: "Aveva bisogno di poter giocare, di dimostrare ancora il suo valore. Ora tocca a lui, il suo momento è arrivato. Il Parma? Solo qualche timido tentativo, aveva sondato un po' il terreno, niente di che. Intanto posso dire che ha i giocatori giusti per poter fare bene uguale, Floccari, Biabiany, Giovinco". Giovinco appunto. La sua situazione non è cambiata. "È ancora troppo presto per poter parlare di lui, so solo che sta bene dov'è. Stasera c'è la sua partita? Vale molto giocare contro la Juventus, per chiuque. Lui sta bene, l'ho sentito carico". Manca pochissimo per la fine di questo mercato, "in perfetta sintonia con la situazione economica che ci circonda - dice l'agente -. Mi pare che colpi eclatanti non ce ne siano stati. Anche se non abbiamo ancora finito".


15:50 - Filippo Inzaghi starebbe valutando due offerte, una convincente che il Siena gli ha inviato poche ore fa, l'altra di un suo vecchio amico, il cui nome è Tommaso Ghirardi. Super Pippo è dunque combattuto, ma lontano, sempre più lontano dal Milan. 

13:44 - Il pronostico di Iaquinta fa paura ai tifosi del Parma che aspettano con ansia un attaccante. "Per me - dice l'attaccante del Cesena - va al Siena". La notizia è freschissima, su Super Pippo ci sarebbe anche il Siena di Sannino. A questo punto molto conterà la volontà del calciatore, in ottimi rapporti con Ghirardi. Ci si attende un'entrata diretta del presidente crociato, affascinato dall'ipotesi di riportare in gialloblù. 

13:30 - Inzaghi potrebbe finire davvero al Parma! Si tratterebbe di un ritorno clamoroso per Super Pippo, che ha rifiutato l'offerta recente del Novara. Tempi strettissimi, la sensazione è che Inzaghi sia molto vicino!

13:15 - Il Parma sta per salutare Angelo Palombo. Il centrocampista della Sampdoria è vicinissimo all'Inter. Si attende addirittura l'ufficialità. 

13:00 - Si sblocca l'affare Piovaccari che coinvolge direttamente il Parma ed il suo mercato in uscita. Il giocatore della Sampdoria è vicinissimo ad approdare a Brescia, tradotto Pellè blucerchiato. È attesa l'ufficialità nelle prossime ore. 

12:09 - Parte l'assalto a Inzaghi, visto che Iaquinta e' ufficialmente un giocatore del Cesena e Pelle' sembra molto vicino ad accasarsi alla Sampdoria. Tinti e Leonardi stanno lavorando. 

11:44 - Romualdo Corvino, agente di Pellè, è nel box della Sampdoria! Si tratta il passaggio dell'attaccante crociato alla corte di Iachini. 

11:05 - Le ultime parole famose: "Il mercato del Parma è chiuso". Credergli? In queste occasioni bisogna andarci con i piedi di piombo, soprattutto se a pronunciare quanto scritto sopra è un direttore sportivo. Non che siano degli inaffidabili totali, per carità, ma in queste situazioni bisogna soppesare anche le virgole. Antonello Preiti, tuttavia, giura che, in entrata, il Parma non farà più operazioni. "Siamo a posto, con Mariga abbiamo completato una squadra buona andandola a migliorare in un reparto nevralgico. Ora c'è da sistemare qualche situazione in bilico, Pellè ad esempio andrà alla Sampdoria. Poi solo situazioni che riguardano il settore giovanile". Smentita secca sullo scambio probabile, ma difficilmente attuabile, tra centrocampisti, Galloppa -Lazzari. "Una cosa del genere non esiste! Non ne abbiamo mai parlato". Altre otto ore per saperne di più.

10:15 - Le ultime ore di trattativa, Ata Hotel gremito dalle 9:00. Mattinata movimentata per molti, tra un caffè e una chiacchierata con questo o quell'agente per trasferire questo i quel giocatore. La delegazione crociata, composta da Palmieri e dalla "vecchia volpe" Pietro Leonardi, che ieri ha chiuso in attivo il bilancio della "due giorni" milanese, si mostra subito operativa. La sensazione è che si lavori in uscita, anche se nel calcio mercato, più del Grande fratello, tutto può succedere. Dopo Mariga, il Parma piazza un altro colpo, ma non nell'immediato. A colloquio con Giammarioli, ds umbro, Leonardi ha "promesso" l'acquisto di Mario Rui per la prossima stagione. Si ha intenzione di lasciare il giovane centrocampista, che all'occorrenza può fare anche il difensore, per altri sei mesi al Gubbio per poi, a promozione raggiunta, prenderlo e aggregarlo in prima squadra. 

30 GENNAIO 2012

23:25 - Mentre il tanto discusso Palombo si avvicina al Milan, si fa concreta la pista da noi tracciata quest'oggi, con un possibile scambio tra Galloppa, che piace da tempo alla Fiorentina, e Lazzari, che Donadoni conosce bene e vede come l'uomo d'ordine giusto per il suo centrocampo. 

19:36 - Mariga è un giocatore del Parma. Oggi si è allenato a Collecchio, è ufficiale. Sono arrivati i documenti necessari per trasferire il centrocampista dalla Real Sociedadad al Parma, via Inter. Crespo va in India e Palombo si avvicina alla Juventus. 

18:40 - Palombo piace anche alla Juventus. Tinti è stato bersagliato oggi, i bianconeri vogliono cautelarsi, Naingolan sembra non arrivare, Bherami è difficile che vada da Conte. Leonardi intanto incontra la Sampdoria per sistemare l'affare Jadid, che sembrava potesse entrare nella trattativa-Palombo. Sempre dal box crociato arriva un'indiscrezione affascinante. Sull'asse Firenze-Parma, si prospetterebbe uno scambio tra Lazzari e Galloppa. Il giocatore è molto stimato in Toscana, la Fiorentina lo cerca da tempo. Donadoni conosce Lazzari che ha allenato a Cagliari. Sembra difficile che si possa realizzare in così breve tempo. Crespo sarebbe stato invitato ufficialmente dalla lega Indiana, sembra davvero che si allontani dal gialloblù. 

17:00 - Attivissimo il Parma. Nel box crociato c'è la fila, i movimenti gialloblù vanno oltre Palombo. Si lavora per una trattativa che avrebbe davvero del clamoroso, qualora avvenisse. Leonardi starebbe trattando il ritorno di Inzaghi. Per uno che starebbe arrivando, un altro che moava. Come in un film, una storia d'amore che finisce. Crespo e il Parma si erano tanto amati e ora starebbero per separarsi. Questione di ore e sapremo. Intanto, assieme a Valdanito, lascia anche Pellè, uno che ha legato poco con l'ambiente. 

16:30 - Graziano Pellè è quasi un giocatore della Sampdoria. Il Parma ha trovato l'accordo con la società blucerchiata, si attende solo l'ufficialità. Capitolo Mariga. Si aspetta sempre che il giocatore risolva i problemi burocratici, Leonardi è in attesa di alcuni documenti per la risoluzione della trattativa. Documenti che arriveranno alla fine della giornata di domani. 

16:04 - Nel box del Parma, stanza 146 dell'AtaHotel, si parla ancora di Pellè. Il Cesena, incassato il no di Leonardi per lo scambio con Benalouane, si sta cautelando con Castaignos che, tuttavia, non sembra così deciso ad accettare la soluzione romagnola. Per il giocatore del Parma si profila una giornata di attesa, con la speranza che la sua situazione venga definita al più presto. La Samp, che lo accoglierebbe a braccia aperte, sta trattando la cessione di Piovaccari, che molto probabilmente andràggre a Brescia. Intanto la pista Palombo è sempre viva, con il centrocampista che lascerà, quasi sicuramente, i blucerchiati. C'era anche la Lazio su di lui, ma la Samp non accetta Kozak come contropartita. L'interesse del Parma è forte anche per la voglia di cautelarsi in caso Mariga dovesse saltare. A quanto pare i problemi di cui ci aveva parlato Preiti sono difficoltosi da risolvere. Il Parma è alla finestra.

13:47 - Abbiamo intercettato Antonello Preiti, direttore dell'area tecnica del Parma, che gentilmente ci ha fatto il punto sul mercato crociato. "Un mercato bloccato, che non c'è - dice sorridendo - difficile. Stiamo lavorando per Mariga, è in corso unatrattativa con l'Inter per cercare di riportarlo da noi, ma sono sorti dei problemi che il giocatore sta cercando di risolvere con il suo club, vedremo se ci saranno sviluppi nelle prossime ore. Per il resto non aspettatevi colpi dell'ultima ora, stile Amauri per intenderci, difficile che arrivi qualcuno. Palombo e Inzaghi? Due grandi giocatori che non rientrano nono sono alla nostra portata. Pellè? Parecchie squadre sono interessate a lui, Samp e Cesena, stiamo trattando e a breve ci sarà qualcosa di nuovo". Secche le smentite del ds sulle questioni Palombo-Inzaghi, nonostante sia stato visto a colloquio con l'agente dei due, per quasi un'ora. Fa parte del gioco. 

13:10 - Appena arrivato, Pietro Leonardi si è messo subito a lavoro. L'ad del Parma è tratta la cessione , dell'attaccante alla Sampdoria e per questo starebbe aiutando il Brescia a prelevare Piovaccari dai blucerchiati per piazzare il 26 attaccante crociato, che tanto piace a Iachini, tecnico dei liguri. Sarebbe questa la destinazione di Pellè e non il Cesena, dato che il Parma non  e' interessato a scambi.

12:15 - Si intensificano i contatti con TullioTinti. Il Parma sta provando a trattare, oltre ad Inzaghi, anche Palombo. Evidentemente l'arrivo di Mariga, manca poco all'ufficialità, non precluderebbe l'acquisto del capitano della Samp. Nella trattativa, possibile anche l'inserimento di Jadid. Palombo interessa anche alla Lazio, ma Parma sembra essere la meta più gradita al giocatore.

11:45 - L'interesse "presunto" per Inzaghi, che si sta trasformando in trattativa, è testimoniato dal fatto che Preiti la dirigenza del Parma sta facendo di tutto per sbloccare la trattativa che porterebbe Pellè in blucerchiato. Dipende da Piovaccari però,che dovrebbe accettare il Brescia. La sensazione è che presto si sblocchi l'affare. C'è da fare in fretta perché, nella corsa alla punta ducale, si sarebbe inserito anche il Bari. Intanto arriva Leonardi.

11:26 - Ata Hotel gremito, cominciano ad arrivare procuratori e direttori sportivi. C'è anche il Parma, rappresentato dalla delegazione Palmieri-Preiti, in attesa di Leonardi. Il ds crociato parla fitto con Tullio Tinti, agente, tra gli altri, di Palombo e Inzaghi. Sul tavolo sembrerebbe esserci l'attaccante del Milan, stufo della panchina che Allegri gli ha riservato. Appena "tolto" dal mercato, nonostante l'arrivo di Maxi Lopez, Inzaghi è ai margini del progetto tecnico milanista e potrebbe accettare di cambiare airia. Conosce bene Parma dove è già stato, Ghirardi non ha nascosto l'ammirazione per lui. Decisive le prossime ore. Si esclude una trattativa per Palombo, dato che Mariga è in arrivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MARIGA: "TORNO AL PARMA"
"Returning to Fc Parma", sono queste le parole che il centrocampista keniota McDonald Mariga ha postato sul suo sito facebook. Manca solo l'ufficialità, ma la conferma del trasferimento del giocatore al Parma ormai è cosa fatta. Mariga, 25 anni ad aprile, era stato lanciato proprio dalla società gialloblu nel 2007. Dopo tre stagioni, nel febbraio del 2010, l'Inter acquista metà del suo cartellino per 2,5 milioni di euro e a fine stagione lo riscatta interamente. Nell'agosto scorso i nerazzurri lo cedono in prestito al Real Sociedad. Ora è pronto per tornare al Parma.
Donadoni su Mariga: “E’ un giocatore che conosce questa piazza ed è esploso proprio a Parma. E’ un giocatore estremamente importante e saremo contentissimi se verrà ad integrare la nostra rosa e a darci una mano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento