menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Mirante

Antonio Mirante

Parma, parla Mirante: "Siamo pronti, vogliamo dar fastidio"

Il portiere gialloblu fa il punto su questi giorni di ritiro tra Levico e Gran Bretagna. "Siamo contenti di come abbiamo lavorato, ci faremo trovare pronti per i primi appuntamenti"

Di nuovo a Collecchio, pronti per sudare e caricare le batterie in vista dell'inizio del campionato. Antonio Mirante, portiere titolare del Parma Fc, traccia un bilancio dei quasi 30 giorni di ritiro: "A Levico è andata molto bene, così come in Inghilterra. Abbiamo maturato un'identità ben precisa e la cosa è molto positiva. La coppa Italia è vicina ma arriveremo pronti, ne sono sicuro. A che punto siamo? Dobbiamo smaltire un po' di lavoro entro venerdì, quando avremo un'amichevole di prestigio.

Abbiamo un obiettivo preciso. Come l'anno scorso, vogliamo poter dare fastidio a tutti, sempre puntando alla salvezza". L'estate di Mirante però è stata mossa anche dalle voci di mercato: " Sono voci che non mi hanno toccato molto. E' bello essere accostati a certe squadre, ma io ho sempre pensato a restare qui, al Parma, e il direttore ha già smentito tutto". Parma che può fare da trampolino di lancio per il portiere numero 83, che non ha ricevuto la convocazione per l'amichevole contro la Spagna: "Essere nel gruppo dei convocati per me è un obiettivo, non un pallino fisso.

La nazionale ispira simpatia ed è merito del grande lavoro fatto da Prandelli e dal suo Staff. In più la squadra sta facendo passi in avanti. Io sono a disposizione e farò di certo il tifo per la squadra". Infine una battuta sulla campagna abbonamenti: " Ho visto i numeri, sono inferiori a quelli dell'anno passato. Ma l'importante è che sia il nostro pubblico, lo zoccolo duro. Voglio dire solo questo: continuate a restarci vicino".

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento