menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

COPPA ITALIA - Correggese-Parma 0-0 (3-2 d.c.r.) | Crociati appassiti e fuori dalla Coppa

Fall para un rigore ma Melandri, Vignali e Benassi sbagliano. Crociati fuori dalla Coppa Italia

Dal nostro inviato
Guglielmo Trupo

CORREGGIO (RE) - Primo obiettivo stagionale fallito. Il Parma saluta la Coppa Italia in un triste giovedì, non gioca al massimo e merita anche di salutare la competizione a causa di errori grossolani dal dischetto. Pesano gli sbagli di Melandri e Vignali, pesa anche la brutta prestazione di una squadra involuta. Il Parma di Coppa Italia piace fino a un certo punto. Apolloni si imbottisce di giovani pronti e non si allontana più di tanto dal suo credo tattico che mantiene la sua identità grazie a un centrocampo tutto muscoli e cervello. Quelli di Rodriguez che gioca accanto a Ciccio Corapi, la mente del reparto di mezzo. Il debutto di Benassi, che aveva giocato solo a Fornovo, e di Agrifogli, sulla linea difensiva, regala ad Apolloni soluzioni in più. Il 4-2-3-1 di Gigi resta immutato e in fase offensiva diventa un 4-4-2 con Vignali e Sereni che si spongono a creare superiorità sugli esterni per foraggiare il duo inedito di attaccanti: Guazzo e Musetti hanno la licenza di “uccidere”.  Il secondo fa il trequartista e va ad aiutare dietro quando c’è bisogno senza rinunciare a qualche giocata di fino con l’ex Entella che si danna da subito per cercare di scalare le gerarchie di Apollini che può contare su un Musetti davvero in palla, oltre che alla garanzia di Longobardi che se la gode dalla tribuna. La Correggese è squadra ostica, che non rispecchia assolutamente la sua classifica. Sette punti sono pochi per la caratura della squadra di Campedelli che va a giocarsela con cinque giovanotti che si snodano tra difesa e attacco. Qualche ex anche qui, con Zuccolini e Pipoli in campo. E proprio quest’ultimo fa saltare il banco quando alla mezzora piega Vignali con un calcione che fa arrabbiare anche Apolloni. Gara vera, altro che, quando addirittura il tecnico si becca con Campedelli. Due linee dietro la linea del pallone, quelle disposte dalla Correggese che pressa alto e non fa ragionare un centrocampo lento come quello del Parma odierno. Che cuce poco e non fa filtro, lasciando spazio agli esterni di casa di affondare. Camarà ha preso le distanze da Agrifogli da un bel po’, anche se il terzino alla lunga impara a conoscerlo e gli prende le misure. La partita vive di stenti, qualche contropiede sciupato da Corapi, qualche rifinitura non proprio ottima che va svanire possibili occasioni da gol. Solo un sussulto, quello di Guazzo su punizione, per il resto qualche tiraccio e un paio di contropiede sbagliati da Camarà, per fortuna del Parma.

LE PAGELLE 

Il secondo tempo si apre con un brivido per il Parma che si spaventa. Franceschini dal lato destro spara alto. La squadra di Apolloni sembra essere rimasta negli spogliatoi, comincia a giocare un po’ dopo, ma quando questo succede, il tecnico rinuncia a Corapi per Simonetti azzardando una mediana under. Ma non cambia nulla, perché la Correggese preme sull’acceleratore e crea diversi problemi alla difesa inedita del Parma che annaspa. Fall non da sicurezza qualche uscita poco elegante, per usare un eufemismo. Poi un volo su Mantovani, ma quanti rischi. Il secondo tempo è un assedio della Correggese, che lamenta anche un rigore per intervento di Saporetti. L’arbitro, non eccellente, lascia correre e il Parma tira un sospiro di sollievo e rischia di andare in vantaggio con Rodriguez. Si supera Chiriac che para due rigori, uno a Melandri, uno a Vignali rendendo vano il miracolo di Fall su Bacher. Segna Agrifogli, ma Benassi sbaglia e il Parma va fuori.

IL TABELLINO

CORREGGESE - PARMA 1913 0-0 (3-2-d.c.r.)

parma logo-5PARMA 1913 (4-2-3-1): Fall; Adorni, Benassi, Saporetti, Agrifogli; Corapi (dal 63' Simonetti), Rodriguez; Vignali, Musetti (dal 75' Melandri), Sereni (dal 65' Sowe) Guazzo. All: Apolloni

correggeselogo-2CORREGGESE (4-4-2): Chiriac; Guerra, Zuccolini, Berni (dal 66' Bertozzini) Pipoli, Camarà, Mantovani, Davoli (dall'80' Bacher), Arrascue (dal 46' Franceschini), Franciosi, Caboni.All: Campedelli

Arbitro: Sig.na Pirriatore di Bologna

Ammoniti: Berni (C), Rodriguez (P), Pipoli (C), Benassi (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento