Cruijff, Amsterdam e il calcio totale di Hans: "Parma, eccomi! Voglio crescere qui"

Nicolussi Caviglia si presenta: "Posso fare sia la mezzala che il trequartista"

Hans Nicolussi Caviglia è uno che ha personalità. Dietro la freschezza dei suoi vent'anni e alla faccia da bravo ragazzo, uno che se incontri per strada ti dà l'aria di uno studente universitario, tipico delle accademie inglesi, nasconde voglia di imparare e una cultura calcistica maturata nel tempio del pallone. "Il mio idolo è Johan Cruijff. L'ho conosciuto con il tempo, mi piace sia a livello di gioco che di mentalità. Il calcio moderno prende molto da lui. Ho imparato a conoscerlo tramite suoi video. Ho mia sorella che fa la ballerina ad Amsterdam, quando vado in Olanda cerco di apprendere il massimo da quella cultura calcistica". 

Ha scelto Parma - dice in sede di presentazione - perché tende a dare spazio ai giovani. "Qui è pieno di giocatori bravi, cercherò con il lavoro quotidiano di ritagliarmi il posto. E' un club che crede molto, e lo sta dimostrando con i fatti, nei giovani. Non è sempre la regola, va dato atto al Parma. Per quanto riguarda me dico che bisogna avere cognizione di ciò che succede, capire cosa fare è andare avanti con umiltà. Imparare anche dai momenti negativi. Le mie caratteristiche? Sono un centrocampista dinamico, mi piace creare molto in fase offensiva. Posso fare la mezz'ala o giocare dietro le punte come fatto in Coppa Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ecco cosa cambia a Parma da domani

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento