menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Felice Evacuo in azione - Foto Davide Fornari

Felice Evacuo in azione - Foto Davide Fornari

Parma, senti Evacuo: "C'è tanto da lavorare, ma alla lunga verrano fuori le qualità"

"Non reggiamo la partita per novanta minuti, ma ci può stare. Le panchine? Scelte tecniche, ma si migliora lavorando"

Dal nostro inviato

 COLLECCHIO - Il giorno dopo il pari di Santarcangelo, il Parma si ritrova per preparare la partita con il Venezia, una gara delicata che vale già un po' di stagione. Non c'è nemmeno il tempo per leccarti le ferite perché martedì si avvicina. E bisogna reagire in fretta.

Nessun dramma, per Felice Evacuo resta comunque una nel risultato a fronte di un'ottima partenza. "È sempre difficile giudicare una prestazione pensando alla singola partita. Siamo in crescita dal punto di vista tattico, ma siamo tantissimi giocatori nuovi e oliare i meccanismi non è semplice. Dal punto di vista fisico stiamo facendo strada, abbiamo bisogno di tempo per oliare certi meccanismi. Io vado in forma in ritardo rispetto agli altri, la mia struttura è diversa da quella degli altri. Mi sento a buon punto, speriamo di raggiungere presto il top. Sicuramente i problemi ci sono, sono evidenti e si superano con il lavoro quotidiano, è l'unico modo che conosco per trovare la soluzione.

Non possiamo dire di essere a buon punto ma l'avvio di campionato è positivo per molti aspetti. Le panchine consecutive? Scelte tecniche, penso che l'allenatore faccia le scelte e noi siamo a disposizione dell'allenatore quando siamo chiamati in causa. Guardò il bicchiere mezzo pieno, in tre partite non abbiamo subito gol e questo è un bel punto di partenza. La società poi ha messo a disposizione un bel gruppo, la concorrenza è alta e siamo un bel gruppo. Ad esempio quelli che hanno trovato poco spazio sono fondamentali. Ora tocca a noi volare quanto prima. Con il Venezia è una partita importante, stanno incontrando delle difficoltà in questa categoria, come noi stanno incontrando delle difficoltà in questa categoria. Non è facile. Chi gioca contro di noi fa la partita della vita e poi puntualmente perde la domenica successiva".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento