Faggiano: "Stipendi? Scelta importante. Il maxi ritiro non sarà semplice per tutti"

Il direttore sportivo del Parma torna a parlare di calcio: "Europa? Siamo partiti per salvarci. D'Aversa? Me lo tengo stretto"

Daniele Faggiano -f foto parmacalcio1913.com

"Il taglio degli stipendi è stato un passo importante dei calciatori, sono uomini e hanno capito la situazione. Spesso vengono additati che non pensano e non fanno, invece hanno dimostrato personalità. Non metteremo in cassa integrazione nessuno, nemmeno nel settore giovanile. I calciatori hanno deciso di tagliarsi lo stipendio qualsiasi cosa succeda". Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano è tornato a parlare del taglio degli stipendi, una decisione che rimarca come ci sia "un rapporto importante tra società, staff tecnico e calciatori". A Radio Sportiva, l'uomo mercato del Parma si è pronunciato anche per quanto riguarda gli obiettivi del club e del futuro dell'allenatore. "Parma in Europa? Siamo partiti per salvarci, poi giochiamo partita per partita, davanti a noi ci sono squadre importanti e io mi guardo dietro. Kulusevski? È un calciatore importante, D'Aversa lo ha valorizzato. È un ragazzo che lavora e non fa chiacchiere. D'Aversa? Sono contento di D'Aversa, me lo tengo stretto. Piano piano si vedono i frutti del suo lavoro". 

Sul protocollo medico: "Noi abbiamo il Centro Sportivo, adesso dovremo aspettare la posizione dei medici sportivi e di tutti. Perché se 70 persone devono stare in camera singola, chiaramente, ci dobbiamo organizzare. Abbiamo anche il convitto per il Settore Giovanile e utilizzeremo quello. Da noi, comunque, è già tutto sanificato e organizzato da un mese. Abbiamo il cuoco, i ragazzi che lavorano in cucina, la portineria: è tutto organizzato e staremo lì. Non è semplice, per questo maxi ritiro si dovrebbe forse parlare un po’ di più con gli addetti ai lavori perché tenere due mesi una squadra in ritiro senza famiglia non è facilissimo. Se vogliamo continuare, ci dobbiamo adattare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento