menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto D. Fornari

Foto D. Fornari

FeralpiSalò-Parma 0-1 | Decide Calaiò: ma che sofferenza

Basta un gol dell'Arciere per portare a casa una vittoria fondamentale

Dal nostro inviato

SALO’ – Soffre più del dovuto il Parma di Roberto D’Aversa che da Salò porta a casa dei punti importanti pur giocando male. La partita è stata decisa dal solito graffio dell’Arciere, che ha dato una grande mano al Parma che rimane ancora in corsa per la lotta al primo posto. C’è ancora da lavorare, forse la sofferenza è stata maggiore rispetto a quella che ci si aspettava, ma la Feralpi è stata squadra vera dal primo all’ultimo minuto.

Il Parma decide di accelerare subito in questa sfida a distanza con il Venezia che intanto si è imposto sul campo della Samb per 3-1. Una vittoria facile per ribadire ancora una volta che il campionato si deciderà più in la. A Salò, indipendentemente dagli altri risultati, il Parma ha l’obbligo di vincere a tutti i costi. E Calaiò lo sa bene perché dopo 8’ si porta in spalla la squadra e, imbeccato da un ottimo Scozzarella, va verso Caglioni che gli respinge il primo tiro ma non può nulla sul secondo. Parma in vantagigo, ma la festa dura poco perché Munari si fa male dopo una ventina di minuti e lascia il campo. Al suo posto Mazzocchi, con Scaglia che non fa in tempo ad ambientarsi nel nuovo ruolo che subito deve traslocare nel ruolo di mezz’ala. La Feralpi si prende il campo approfittando di un Parma che stranamente si affida da subito alle ripartenze lasciando il pallone tra i piedi dei bresciani. Senza Munari manca un po’ di forza in mediana, e Nocciolini, costretto a indietreggiare di parecchi metri.

DIRETTA

Quelle poche volte in cui il Parma ha il pallone cerca di accelerare subito e di portarsi dalle parti di Caglioni che al tramonto di un primo tempo brutto, tira un sospiro di sollievo quando Gambaretti affossa Scaglia in area. Non è rigore secondo l’arbitro. Il secondo tempo comincia con un brivido: Liotti stoppa male la palla facilitando l’intervento della difesa crociata. Dopo lo spavento, i crociati si rimettono in piedi e tornano padroni del campo. Scaglia ha l’occasione giusta per farsi notare, tarda il servizio ma la palla arriva a Calaiò che coglie la traversa con il sinistro. Dopo questa palla gol, il Parma si eclissa di nuovo lasciando il campo a una Feralpi che ci crede. I pericoli però non sono moltissimi perché il Parma si difende con molti uomini e quel poco di lavoro offensivo che fa porta comunque preoccupazioni alla retroguardia bresciana. Ma la Feralpi resta in gara fino all’ultimo, quando Frattali nei minuti di recupero accusa un problema. D’Aversa senza cambi resta con il cuore in gola fino all’ultimo di una partita giocata male e vinta.

PROBABILI FORMAZIONI

IL TABELLINO

FERALPISALO’-PARMA 0-1

Marcatori: 8’ p.t. Calaiò (P),

feralpisalo-2-4FERALPISALO' (3-4-2-1): Caglioni 6; Gambaretti 6, Ranellucci 6,5, Aquilanti 6; Parodi 6,5 (40’ s.t. Gerardi ng) Settembrini 6,5, Davì 6, Liotti 6; Guerra 6 (37’ s.t. Surraco ng), Bracaletti 6 (22’ s.t. Luche 6); Ferretti 6,5. A disp.: Benedetti, Tassi, Turano, Codromaz, Murati. All.: Serena 6,5parma-logo-nuovo-2

PARMA (4-3-3): Frattali 6; Iacoponi 6,5, Di Cesare 6, Lucarelli 6,5, Nunzella 6; Munari ng (19’ p.t. Mazzocchi 6), Scozzarella 6,5, Corapi 6,5; Scaglia 6 (43’ s.t. Edera ng), Calaió 6,5, Nocciolini 6 (29’ s.t. Simonetti 6).  A disp: Zommers, Fall , Sinigaglia, Ricci, Simonetti, Messina. All: D'Aversa 6

Arbitro: Sig. D’Apice di Arezzo

Note: Ammoniti: Scozzarella (P), Settembrini (F), Scaglia (P), Bracaletti (F). Angoli: Recuperi: p.t. 2’ – s.t. 3’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento