Ferrari: “Il primo passo verso la ripartenza è stato fatto con il piede sbagliato”

L’azionista del Parma si sfoga su Facebook: “Lacerati e sospesi tra l’evidenza di un settore che se si ferma non avrà più forza economica per ripartire”

"Dal 4 Maggio, Bruno Alves e compagni potranno andare a correre in Cittadella, magari attirando la curiosità dei presenti, con rischio di assembramenti, contatti e potenziali contagi. Ma non potranno fare la stessa cosa, monitorati, isolati e seguendo un rigido protocollo di sicurezza nei campi del Centro Sportivo di Collecchi". L'azionista del Parma, ex vice presidente e tra i principali fautori della rinascita ha manifestato tutto il suo malcontento per la decisione di rimandare al 18 maggio la ripresa degli allenamenti delle squadre di calcio. I cui tesserati dal 4 maggio saranno liberi di riprendere a lavorare singolarmente nei parchi cittadini, ma lontani dal centro sportivo di Collecchio messo a punto e sanificato per la ripresa delle attività .  "Sembra un paradosso - scrive Ferrari su Facebook - ma è quanto prevede la lettera del nuovo decreto riguardo la ripresa delle attività sportive, che impedisce l’apertura delle strutture dedicate agli sport di squadra. Almeno per le due settimane successive. Poi ci faranno sapere. Io non so se e quando ci saranno le condizioni per fare ripartire il campionato di calcio in sicurezza. Non so nemmeno se cercare di farlo - per quanto obbligata - sia una scelta giusta, visto che siamo tutti lacerati e sospesi tra l’evidenza di un settore che se si ferma non avrà più la forza economica per ripartire e la tristezza di uno scenario con stadi vuoti e silenziosi, con l’eco ancora fresco delle sirene di ambulanze nelle nostre città.  So però che il primo passo verso una possibile ripartenza è stato fatto col piede sbagliato e spero che si abbia la lucidità di porvi rimedio, evitando di creare i presupposti per situazioni paradossali e potenzialmente rischiose per la stessa salute degli atleti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • La finalista parmigiana dell'ultima edizione di MasterChef Italia Marisa Maffeo ricevuta dall'assessore Casa

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

Torna su
ParmaToday è in caricamento